Francesca Barra conduttrice flop di In Onda: l’alibi quasi perfetto che le ha regalato Aldo Grasso

Cara Francesca Barra, speravo che Aldo Grasso dedicasse una recensione alla tua conduzione di In Onda (su La7, dal lunedì al sabato alle ore 20.35) prima di andarsene in vacanza e mi ha accontentato a metà.

La recensione l’ha fatta ma ha stroncato solo Gianluigi Paragone al quale dà la colpa non solo di quello che fa lui ma anche di quello che non fai tu:

“Quest’anno i conduttori sono Gianluigi Paragone e Francesca Barra. Forse il programma non dovrebbe chiamarsi In Onda, sarebbe più appropriato si chiamasse Gianluigi Paragone Show perché il protagonista assoluto è lui. E’ lui il vero conduttore. Francesca Barra ha un ruolo, mi spiace, ma ha un ruolo un po’ secondario, o almeno, è costretta in un ruolo secondario dal prevaricare continuo di Paragone” (da TeleVisioni di Aldo Grasso del 2/7/15 su corriere.it).

Non è la prima e non sarà l’ultima volta che non concordo con il più autorevole critico televisivo italiano. A me è stato ben chiaro fin dalla prima puntata che ti ci sei relegata da sola al ruolo secondario perché da conduttrice hai deciso di fare la “tranquilla” dopo che per una intera stagione televisiva ti sei esibita come opinionista “pepata”. Aldo Grasso che dice “Francesca Barra costretta ad un ruolo secondario” è per te l’alibi perfetto ad una conduzione spenta, assente, in difficoltà davanti ad una personalità forte come Vittorio Feltri che ti rinfaccia di non avergli consentito di rispondere ad una domanda. In questo articolo Vittorio Feltri spiega perché lo hai fatto inquietare mentre Giampiero Mughini spiega quanto sei bella e brava. Cara Francesca Barra, sai bene che nasconderti dietro la giustificazione “Paragone fa tutto lui” non sarebbe giusto. Nella stagione tv appena conclusa sei stata l’opinionista più “pepata e prezzemolina” dei talk show e ti sei distinta per il piglio deciso e spesso urlato. Come conduttrice di In Onda invece hai scelto il profilo basso dal punto di vista degli interventi parlati e il profilo altissimo dal punto di vista dell’estetica. Il reparto trucco e parrucco di La7 sta ben assecondando questa tua scelta e la regia valorizza i tuoi bellissimi primi piani che diventano splendidi soprattutto quando sono primi piani d’ascolto. Si, è vero come dice Grasso che Paragone si è impadronito da subito del programma

“Paragone fa un programma a tesi, espone la sua tesi e gli ospiti sono chiamati a sugellare la sua tesi, chi contro chi a favore, ma l’importante è che alla fine si capisca che ha sempre ragione Gianluigi Paragone”,

ma è anche vero che tu fin dalla prima puntata hai dimostrato di preferire defilarti e fare la conduttrice disciplinata che lancia i servizi e la pubblicità secondo la scaletta. Dalla Francesca Barra che è stata la pepata prezzemolina della stagione tv appena conclusa mi aspettavo maggiore dinamismo e personalità. Se intendi proseguire con una carriera da conduttrice, quello che dovrebbe metterti di più in allarme è che Aldo Grasso dice che sei stata “costretta in un ruolo secondario dal prevaricare continuo di Paragone”. La tv è piena di prevaricatori. Fare la conduttrice di un talk show significa saper gestire la scaletta ma anche il rapporto con ospiti e, nel caso, co-conduttori senza farsi prevaricare da nessuno. Senza contare la confusione che generi nel telespettatore medio il quale potrebbe arrivare a chiedersi “ma questa biondina non è quella che di solito mette benzina sul fuoco in tutte le trasmissioni? Cosa le è accaduto?”. Cara Francesca Barra, a pensarci bene devo essere soddisfatto in pieno della recensione di Aldo Grasso. Dicendo che hai subito la prevaricazione di Paragone ha messo in evidenza un tuo difetto talmente grande che non potrà consentirti di fare ancora a lungo la conduttrice di talk show. Dovrò solo rassegnarmi a cambiare canale quando apparirai come opinionista prezzemolina pepata nei programmi condotti da altri.

Annunci

5 thoughts on “Francesca Barra conduttrice flop di In Onda: l’alibi quasi perfetto che le ha regalato Aldo Grasso

  1. MatteoLave87 8 luglio 2015 / 11:29

    Ciao!Volevo farti i complimenti per il tuo blog!mi piace molto leggerti! 🙂 Aspetto con ansia il tuo prossimo articolo su Miriam Leone!Sei l’ unico,che finora,ha scritto cose veritiere su di lei,evitando i salamelecchi cui sono soliti piegarsi giornalisti e altri ,il cui motivo mi sfugge.Sopravvalutatissima e priva di alcun talento nella recitazione.Brava molto ad ammiccare,quello si’.

    • akio 8 luglio 2015 / 11:47

      Grazie a te per l’attenzione con cui mi segui. Miriam Leone chi? Ahahah

      • matteolave87 8 luglio 2015 / 15:16

        😃😃😃😃😃 Ormai è accreditata come un’attrice. Non bastava che lei avesse già un ego super mega smisurato,ma ormai la sua spocchia ha raggiunto livelli assurdi. Massima stima per quella poverina di Bianca Guaccero,che ha avuto il coraggio di riassumere alla perfezione l’ atteggiamento da diva che le appartiene

  2. tecla 8 luglio 2015 / 11:29

    Mah… No ho mai visto Francesca Barra prima di qualche sera fa quando ho guardato una decina di minuti di In Onda. Quello che mi ha colpito sono state l’estrema maleducazione, la prevaricazione, la violenza e la superficialità del conduttore che scopro adesso chiamarsi Paragone e spero per lui che nessuno faccia paragoni, ne uscirebbe con le ossa rotte ;-). Ho avuto l’impressione che la Barra cercasse di evitare uno sontro ‘in onda’, se per intelligenza o mancanza di carattere non l’ho capito. Mi pare di intuire dalle tue parole che la seconda sia quella giusta. Ciao.

    • akio 8 luglio 2015 / 11:45

      No il carattere la Barra ce l’ha la mia impressione è che dopo essere emersa come opinionista pepata ora voglia accreditarsi come conduttrice moderata

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...