Il profeta Matteo in pellegrinaggio da Maria e i suoi discepoli

Cara Maria De Filippi, la mattina di Pasqua ho letto avidamente tutti i giornali. Il capo dello Stato Giorgio Napolitano ha sparigliato la crisi con un con un colpo da maestro della politica e le foto pubblicate dai quotidiani erano più significative degli articoli: il faccione pensieroso di Napolitano; il faccione flagellato di Bersani, il faccione gongolante di Berlusconi, il faccione bidone di Beppe Grillo. C’erano anche le foto di altre faccine minori che come tali avevano solo funzione di riempimento del giornale. Tutti i quotidiani però hanno pubblicato anche la foto (un unico scatto bulgaro per tutti) di te che ricevi Matteo Renzi nello studio della prima puntata del serale di Amici di Maria De Filippi 2013. Una foto che, evidentemente, i direttori delle principali testate nazionali hanno ritenuto importante per il futuro politico dell’Italia.

Cara Maria De Filippi, alla fine lo avete fatto. Dopo giorni di annunciazione messianica siete passati all’apparizione in differita. Si perché l’incontro è avvenuto in modalità “registrazione” e andrà in onda nel puntatone di sabato prossimo, 6 aprile, quando, oltre ad Harrison Ford in qualità di giurato, i giovani fan di Amici potranno ascoltare il verbo del profeta Matteo. Le cronache narrate dai giornalisti presenti, sottolineano passi del verbo renziano generosamente dispensati alle genti mariane. In particolare mi ha colpito il passo in cui profeta Matteo ha parlato di un vero e proprio credo del popolo mariano. E Matteo Renzi disse ai giovani di Maria De Filippi: “Dateci una mano a dimostrare che credendo e investendo nei sogni uno ce la può fare. Lo dovete a quei ragazzi, a quei tre milioni di persone senza lavoro che il proprio sogno lo vedono lontano. Non so se voi vincerete o perderete, magari perderete la battaglia. Ma non perderete la faccia, che è la cosa più importante” (dal Corriere della Sera del 31/3/13, articolo di Fabrizio Caccia). Cara Maria De Filippi, chissà quanti gridolini ed applausi avranno interrotto il profeta Matteo mentre pronunciava queste parole. Profeta Matteo ha paragonato i giovani che partecipano al tuo talent show al giovane Matteo Renzi che aveva il sogno di rottamare la vecchia politica e che ha perso la sua battaglia. Oggi che buona parte dell’Italia vede in lui la luce che può illuminare la crisi politica post elezioni 2013, lui fa finta che il suo sogno sia ancora un sogno e non una concreta possibilità prossimo ventura. Il passo in cui invita i tuoi discepoli a non pensare di aver perso la faccia per aver perso la battaglia è anche un invito ai fan; ai suoi come a quelli dei tuoi discepoli. Cara Maria De Filippi, i sogni. Capisci? Matteo Renzi, alla vigilia di Pasqua, si presenta ad Amici di Maria De Filippi, la culla dei sogni televisivi, per sfoderare un discorso sul valore dei sogni. Mentre noi adulti eravamo immersi nelle drammatiche preoccupazioni della realtà politica avvitata nel cunicolo dell’incertezza più preoccupante, il giovane profeta Matteo, aspirante messia, camminava sulle acque del tuo studio, vestito con il chiodo nero come Fonzie di Happy Days, per dire ai giovani italiani che guardano Amici di Maria De Filippi: “Investendo sui sogni uno ce la può fare”. Già, uno su un milione di posti di lavoro ce la può fare. Cara Maria De Filippi, per il politico Matteo Renzi venire ad Amici è una studiata mossa elettorale che non ha come obiettivo quello di conquistare l’elettorato dei tuoi discepoli che non hanno nemmeno l’età per votare. Punta all’elettorato dei genitori e dei nonni che ora saranno messi in croce da figli e nipoti che li assilleranno: “Papà, mamma! Nonno, nonna! Votate per il profeta Matteo che ci regalerà il sogno”. Già, il sogno. Chi non ha come sogno quello di vedere tanti giovani rimettere in moto l’Italia indossando le “tute” di un lavoro? Il politico Renzi voleva dire questo con il suo discorso ma in cuor suo sa bene che l’uscita del profeta Renzi ad Amici non aiuterà nessuno a trovare lavoro vero. Anzi, alimenterà il numero di chi insegue il sogno di indossare la tutina di Amici di Maria De Filippi.

Pubblicità

4 risposte a "Il profeta Matteo in pellegrinaggio da Maria e i suoi discepoli"

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.