Con le Porsche di Squadra Speciale Cobra 11 non si va da nessuna parte. L’Europa dovrebbe prendere le Apette di Road Italy.

Caro direttore di Rai 2 Pasquale D’Alessandro, una delle poche certezze che ti hanno lasciato i tuoi predecessori è la serie tv tedesca Squadra Speciale Cobra 11. Mandarla in onda ti garantisce in ogni momento l’ascolto minimo per ricordarci che Rai 2 c’è. Il mercoledì stai tramettendo i nuovi episodi della quindicesima stagione. La programmazione televisiva sta per imboccare la strada dei telefilm e delle fiction estive e i palinsesti si riempiranno di serie tv nord europee per rinfrescare i pochi telespettatori estivi. Speriamo che anche la signora Angela Merkel apprezzi la dedizione con cui il pubblico di Rai 2 segue gli inseguimenti e gli incidenti stradali mozzafiato della loro Autobahnpolizei. Squadra Speciale Cobra 11 è una delle tante dimostrazioni di potenza economica che la Germania può vantare. Le scene d’azione non sono fatte al computer, all’americana. I tedeschi, anche quando devono rompere, lo fanno con teutonica esagerazione e per rendere la serie spettacolare come poche, distruggono dalle 5 alle 20 automobili ad episodio. Gli incidenti sono ripresi da 16 telecamere per non perdere nessuna angolazione e dettaglio dei botti che fanno. La produzione dell’ emittente Rtl se ne infischia della crisi economica. Per girare gli inseguimenti affitta nei fine settimana alcuni tratti autostradali intorno a Dusseldorf e Colonia ma sembra non siano sufficienti e quindi sta facendo costruire un tratto autostradale ad hoc per le riprese. Una produzione che si vanta di potersi permettere il lusso di far schiantare a 240 all’ora su un viadotto una autentica Porsche nuova di zecca. Tu capisci che poi quando sento che Angela Merkel è per il rigore, il risparmio ed è contro gli sprechi, qualche perplessità sulla sanità del pensiero teutonico mi viene. Caro direttore di Rai 2 Pasquale D’Alessandro, sulla tua ex rete Rai 5 va in onda tutta un’altra filosofia filmica; quella di Road Italy. Un viaggio sulle stradine di campagna, provinciali, locali della nostra bella Italia fatto con le “Apette” dalla troupe che aveva girato tutto il mondo in moto nel programma Dreams Road. Un sano contraltare alla velocità autostradale teutonica che finisce in fuoco e fiamme facendo a pezzi beni di lusso superflui. Noi con le “Apette” che andiamo piano ma andiamo lontano. Loro con le Porsche che vanno a 200 all’ora e si schiantano. Forse è una metafora forzata o forse la signora Merkel dovrebbe prendere in seria considerazione gli Eurobond. La vita è breve signora Merkel, non ci stressi. La prossima volta che viene in vacanza ad Ischia si faccia un giro sulla prima “Apetta” che capita e ne apprezzi il ritmo e il panorama che le consente di vedere. Come dice? E’ l’Apetta è un po’ scomodina e strettina? E ci risiamo. Lo vede che lei vuole che la dieta la facciamo solo noi. Orsù signora Merkel, provi a fare un sacrificio e a provare ad entrare nell’ “Apetta” e dica a quelli di Squadra Speciale Cobra 11 di aggiornarsi che il mondo ha smesso di correre. Caro direttore di Rai 2 Pasquale D’Alessandro, si lo so che la letterina l’avevo cominciata scrivendo a te ma a me di Rai 2 alla fin fine non me ne importa niente; degli Eurobond si.

2 risposte a "Con le Porsche di Squadra Speciale Cobra 11 non si va da nessuna parte. L’Europa dovrebbe prendere le Apette di Road Italy."

  1. GIORGIO ALBERTINI 24 Maggio 2012 / 20:07

    TUTTO VERO,QUELLO CHE DICI E’ VERITA’….BRAVO.

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.