Da oggi c’è anche Giallo Tv che si lancia in una sfida tanto ambiziosa quanto difficile

Caro direttore di Giallo Tv Fabrizio Salini, oggi alle ore 14 inizierete a trasmettere sul canale 38 del digitale terrestre. La nascita di un nuovo canale televisivo è sempre motivo di gioia per chi come me spera che all’aumento dell’offerta televisiva corrisponda un aumento della qualità e che la frammentazione dell’offerta televisiva porti progressivamente all’annullamento del duopolio Rai-Mediaset. Dunque dopo GXT (sul satellite), K2 e Frisbee (sul digitale terrestre) il tuo editore Switchover Media ha investito sulla nascita di un canale tematico dedicato alle serie tv poliziesche, legal, noir, medical, thriller, spy story, detective story. La vostra avventura inizierà alle ore 14 con la messa in onda di un telefilm della serie Alfred Hitchcock Presenta, un classico del noir tv. Per il momento a fargli compagnia in palinsesto ci saranno: il Giudice Amy, The Practice – Professione Avvocati, Ellery Queen, Justice – Nel nome della legge, 3 Libbre, Blind Justice, Matlock, Killer Instinct, Invasion, Squadra emergenza, E-Ring, Keen Eddie. Caro direttore di Giallo Tv Fabrizio Salini, il vostro è un progetto tanto ambizioso quanto difficile perché la programmazione televisiva delle tv generaliste gratuite è particolarmente ricca di serie tv “gialle”, un genere che è sempre stato tra i più visti ed amati dal pubblico televisivo. Sul digitale terrestre arrivano in abbondanza serie tv già passate in prima visione sui canali a pagamento e anche l’offerta delle vecchie serie in replica è sempre una garanzia per chi progetta i palinsesti. C’è Rai 2 che sopravvive grazie alle serie tv del genere “giallo”. Il palinsesto di Rai 4 è stracolmo di serie tv del genere “giallo”. Persino Retequattro ha il suo pubblico fiction-crime. La vostra programmazione iniziale mi sembra debole in confronto a queste realtà già consolidate. Il fatto che poi anche voi attingiate dalla immensa produzione statunitense non vi distingue. Io comunque oggi alle 18.25 sarò puntualissimo nel sintonizzarmi sul canale 38 per rivedere il vecchio telefilm Ellery Queen che ho tanto amato quando Rai 1 lo trasmetteva nella fascia oraria dove ora spadroneggia l’Eredità. Vi seguirò con la curiosità con cui si seguono quelli che si avventurano in una impresa apparentemente assurda. Caro direttore di Giallo Tv Fabrizio Salini, però te lo dico ancora prima che cominci a trasmettere. Se nel corso del tempo Giallo Tv si trasformerà da emittente tematica dedicata alle serie tv “gialle” a emittente tematica che ospita anche trasmissioni tv sui fatti “gialli” di cronaca nera, allora sappi che ci metterò un attimo a cancellare il canale 38 dalla cronologia del mio decoder digitale terrestre. A farmi pensare che prima o poi trasmetterete qualcosa del genere sono state queste righe tratte dalla vostra presentazione “Giallo è il primo canale d’intrattenimento in chiaro interamente dedicato al genere televisivo di maggior successo, il giallo, in tutte le sue sfumature e declinazioni”. Caro direttore di Giallo Tv Fabrizio Salini, se deve essere fiction crime che sia fiction crime e basta. Se veramente volete distinguervi, almeno voi risparmiateci le sfumature e le declinazioni degli omicidi della porta accanto.

25 risposte a "Da oggi c’è anche Giallo Tv che si lancia in una sfida tanto ambiziosa quanto difficile"

  1. Rossella 13 agosto 2017 / 09:13

    Il programma che preferisco in assoluto è Fast forward.ne date pochissimi in replica.solo crossing Jordan il detective ke da che guardo x dormire. Siate più originali.web of lies….ok ma non è tanto credibile.ogni tanto date qualchr bel FILM attuale vero giallo.togliete la click fa piangere no anzi cambiamo canale.vi seguo da quando avete iniziato….ma siete peggiorati.anche chi fa pubblicità sul vs.canale dovrebbe riflettere. Buona giornata.

  2. gian battista zanotti 6 settembre 2013 / 20:32

    Complimenti per la trasmissione che seguo giornalmente. Un piccolo appunto grammaticale.
    “due sole persone conoscono cos’è successo: l’assassino e me”. Non convenite che quel “me” sia fuori posto e debba essere sostituito da “io”?

    • Alberta Mariotti 9 settembre 2013 / 11:26

      Carissimo amatore – come me – del canale 38, se si gioca, giochiamo fino in fondo. Nella frase “due sole persone conoscono cos’è successo: l’assassino e me” il pronome “me” è corretto. Vediamo perché. Dopo i due punti si deve sempre sottintendere una frase definita organizzatrice, che in questo caso è “le due persone sono”. Risulta la frase “Le due persone sono l’assassino e me”. Le forme pronominali me e te si usano, tra l’altro, quando hanno la funzione di parte nominale dopo la copula e il soggetto diverso da tali pronomi, come in questo caso. Diversamente sarebbe il caso della frase “Le due persone siamo l’assassino e io”, in cui il verbo – che è sempre concordato con il soggetto – indica che “l’assassino e io” è il soggetto. Ti mando un caldo saluto.

  3. Giuseppe de Stasip 27 ottobre 2012 / 11:46

    Seguo dalla sua creazione, il canale tv Giallo , e attraverso Sky regiostravo le serie più interessanti, ma da qualche tempo non è più possibile, come mai. Attendo una risposta Grazie

  4. Alberta Mariotti 6 agosto 2012 / 07:21

    Seguo moltissimo questo canale: grazie per averlo creato. Appartengo alla categoria “anziani”, ma parecchio colti. Spero che col tempo andiate spaziando e allargando il serbatoio dei film, ci sono ancora tante serie gradevoli da vedere e rivedere. Non mi disturba la ripetizione in orari diversi degli stessi film: così non se ne perdono. Vi chiedo solo, per favore, di trasmettere anche le seconde parti in tempi ravvicinati dopo la prima parte, nonché una maggior precisione nella comunicazione dei programmi nei siti. Saluti cordiali a tutti.

    • akio 6 agosto 2012 / 20:08

      Cara Alberta, con tutta la brutta TV che ci propinano non è certo un canale come Giallo ad essere considerato cattiva tv. Meglio 100 repliche di vecchi telefilm di Giallo che 5 minuti di Pomeriggio Cinque! Quindi secondo me sei una ottima telespettatrice. Ciao, spero che Giallo segua i tuoi consigli.

  5. Giorgio Albuzzi 4 agosto 2012 / 10:47

    buongiorno: aspetto il venerdi per vedere (O-RING) ma ieri giorno 04/08/2012 non lo avete trasmesso spero sia stato solo un problema tecnico. Vi ringrazio e rimango in attesa di una eventuale risposta. Grazie

    • akio 4 agosto 2012 / 18:09

      Ciao Giorgio, sono andato sul sito di Giallo Tv http://www.giallotv.it/ ed effettivamente sembra che E-Ring non sia più in palinsesto almeno fino alla prossima settimana (gli ultimi episodi sono andati in onda lunedì scorso in seconda serata. Non so dirti se è una pausa estiva. Ma la serie è ancora tra i loro programmi sulla scheda dl sito. Ti consiglio di consultare il sito ufficiale per essere aggiornato sulla loro programmazione http://www.giallotv.it/ e comunque quando riprenderà E-Ring non potrai certo perdertelo perché Giallo come replica diverse volte, in diversi giorni e orari, tutti i telefilm in palinsesto! Ciao da Akio del blog carotelevip.net

    • eleonora41 17 agosto 2012 / 14:11

      SONO ENTRATA in E RING se non ho capito male hanno fatto 22 episodi , poi fine perchè la tv concorrente di bbc , se non ricordo male , nello stesso orario di e ring ha trasmesso un telefilm che ha attirato molti telespettatori , quindi un fiasco per la rete che trasmetteva e ring . in america la concorrenza è spietata , altro che la rai

      • akio 17 agosto 2012 / 19:31

        grazie anche per questa integrazione al mio post

  6. Enrico 2 agosto 2012 / 10:30

    Questa rete TV fa veramente schifo. Ora riesce a riproporre il giorno dopo alla stessa ora lo stesso episodio. Non parliamo delle decine di volte che ripropone le stesse cose. Purtroppo c’è gente (anziana in genere) che vive di TV ed è una pena sentire dai loro discorsi a quale livello di sudditanza si siano ridotti …

    • akio 4 agosto 2012 / 18:10

      con tutto lo schifo che c’è in tv non saranno due telefilm a rovinare le generazioni anziane!!!

      • eleonora41 17 agosto 2012 / 14:06

        ritengo che i telefilm italiani non siano meglio degli americani , anzi vero il contrario . molte volte gli attori recitano veramente male da cani . in particolare quando trattengono il fiato. vorrei fare presente che persone anziane come me , che hanno finito di lavorare a 67 anni e non hanno avuto la fortuna o sfortuna di vedere ironside , o ellery , anche se rivedono due volte , ed in orari diversi , di solito uno ripete alla mattina quello della sera , solo perchè dovevano lavorare e magari fino alle due di notte , e magari con famiglia da mantenere , magari con laurea in econ omia , leggendo il giornale specialistico che arrivava in abbonamento , Caro AKIO HA ragione , e direi ad enrico , scusi ma i suoi anziani sono idioti solo perchè vedono la tv ? mai pensato che magari ci vedono poco , non riescono a camminare e hanno una pensione di 700 euro al mese ? e non sono LIBERI

      • akio 17 agosto 2012 / 19:30

        grande eleonora!!!! io Ironside su Giallo lo sto rivedendo con piacere è uno di quei vecchi telefilm poco sfruttati che meritano un nuovo sguardo. giallo non è affatto male confermo. e poi Rai 2 per salvarsi da un flop continuo non si affida alle serie tv (già vecchie di almeno un anno). brava eleonora il tuo commento mi è piaciuto molto. A presto, Akio.

  7. nonna 19 Mag 2012 / 16:42

    buona sera ,ma a Palermo si vede?

    • akio 19 Mag 2012 / 18:41

      non sono aggiornato se palermo ha fatto lo switchoff al digitale terrestre ma se ce l’hai e vedi k2 e freesbee allora sul canale 38 c’è giallo (anche se dovrebbe esserci scritto canal one)

  8. wipeout 19 Mag 2012 / 10:49

    dov’è finito total wipeout????
    io guardavo questo canale solo x quel programma e ora???
    bleaaa adesso x me è inguardabile

  9. Alessandra 18 Mag 2012 / 08:07

    Stanotte mi sono addormentata con un episodio di Ellery Queen e risvegliata con la sigla di “Alfred Hitchcock presenta”. Mi ritengo molto soddisfatta, eventuali ore di insonnia da ora in poi saranno utilmente spese 🙂

    • akio 18 Mag 2012 / 12:09

      anche per me giallo sarà utilissima nelle noti insonni… anche perchè finora ho potuto vederla pochissimo ciaoale!

  10. Stefania 14 Mag 2012 / 10:48

    Caro Direttore,

    Son felicissima che finalmente ci sia in tv un canale free interamente dedicato al genere thriller/giallo. Son però d’accordo con viga1976, di telefilm ne trasmettono in abbondanza le altre reti, personalmente mi piacerebbe che trasmettesse anche e soprattutto film. Quei pochissimi che mostrano vengono mandati in onda ad orari assurdi.
    Graditissime invece tutte le serie tv d’annata come Ellery Queen o Alfred Hitchcock presenta.

    In bocca al lupo per il lancio della rete che sicuramente entrerà a far parte delle mie preferite.

    • akio 14 Mag 2012 / 15:49

      è vero, in palinsesto andrebbero messi anche dei film e credo che lo faranno

  11. viga1976 14 Mag 2012 / 09:50

    suggerirei di puntare sui film gialli,noir,spy e altro.Moltissimi è da secoli che non li vediamo in tv.E sopratutto no criminologhi e Sottile !

    • akio 14 Mag 2012 / 15:53

      spero proprio che il mio finale di post non sia una scontata previsione. c’è la bruzzone ad esempio che sulle emittenti locali (e credo anche sul satellite) conduce una trasmissione che si intiola la scena del crimine…. rabbrividisco solo alle prime note della sigla e non per la paura! sottile ormai è una star vola troppo alto però se gli vogliamo augurare di finire su giallo possiamo anche augurarglielo!

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.