Nicola Savino non si arrende: ancora va in giro a parlare dell’Isola dei famosi

Caro Nicola Savino, eri in studio come sostituto conduttore, il giorno in cui Simona Ventura si lanciò anima e corpo dall’elicottero per approdare sull’Isola dei famosi decretandone di fatto la fine (in coda ti lascio il mio post necrologio dello scorso anno). Chissà se quel giorno già sapevi che l’avresti sostituita definitivamente nell’edizione di oggi; quella che non sarebbe mai dovuta nemmeno cominciare. Sta di fatto che da sostituto conduttore hai creduto nei tuoi mezzi al punto di voler essere il conduttore di una edizione fantasma dell’Isola dei famosi. E vai anche in giro a rivelare i tuoi desideri per la prossima edizione! Ospite della trasmissione di Radio 1 Attenti a Pupo, hai fantasticato: “Se devo sognare per la prossima Isola dei Famosi punto in alto e, dal momento che sono molto “calciofilo” vorrei Ibraimovich. E per puntare ancora più in alto dico anche Berlusconi! Anche se forse quest’accoppiata non è il massimo, visto che uno è il presidente dell’altro e gli porterebbe troppo rispetto!”. Caro Nicola Savino, cosa non si direbbe pur di accendere un cero votivo che illumini fiocamente la tua Isola di oggi aggrappata a Cristiano Malgioglio che continua ad andare in giro con l’immagine di Simona Ventura sulla maglietta nel ricordo di un’altra Isola. Se, dopo due settimane, il fatto più significativo continua ad essere la litigata tra Malgioglio e Apicella dopo la quale Malgioglio ti ha attaccato perché non lo hai difeso come avrebbe fatto la Ventura, allora ora dovrebbe essere chiaro anche a voi che l’Isola dei famosi è affondata e siete con l’acqua alla gola. Caro Nicola Savino, ancora vai in giro a parlare di quella storia raccontando della tua delusione per il comportamento di Malgioglio: “Ormai ho 44 anni, ma devo dire che ad un ragazzo che fa per la prima volta questo lavoro ed ha una grande chance in prima serata non è carino dire una cosa del genere. E’ come se si commentasse la canzone di un’artista esordiente con una frase tipo ‘Beh, Mina l’avrebbe fatta meglio!’ Se facciamo così non va più avanti nessuno. Comunque sono contento della solidarietà che mi è arrivata dal mio pubblico e sono sicuro che Malgioglio non pensava veramente queste cose” (da Attenti a Pupo, Radio 1). Caro Nicola Savino, a parte che Simona Ventura non è la Mina dei conduttori tv ma sei proprio sicuro che il tuo pubblico apprezzi la tua scelta di condurre l’Isola dei famosi?. Io ad esempio, pur non essendo un tuo fan, ti ho sempre seguito a Dee Jay chiama Italia con Linus. Da quando conduci l’Isola dei famosi ho avuto una forma di rigetto verso la tua voce che non mi era venuta nemmeno quando conducevi Colorado. L’Isola dei famosi è finita, come è finito il Grande fratello. Lo sapete benissimo voi tutti: conduttori, autori, produttori, dirigenti di rete, pubblicitari, registi. L’Isola dei famosi 9 non è come dici tu una grande chance in prima serata per un giovane conduttore ma una grande trappola per un conduttore da seconda serata non più così giovane. E fattene una ragione: nessun televip indosserà mai una maglietta con la tua fotografia per ricordare i tempi in cui lo hai ospitato in un programma televisivo di successo.

da carotelevip.splinder.com del 30 marzo 2011

Il sacrificio della conduttrice condottiera non salverà l’Isola dei famosi dal suo destino

Cara Simona Ventura, se sei andata di persona sull’Isola dei Famosi 8 per chiudere il programma in bellezza, hai raggiunto il tuo scopo. Il tuo arrivo con lancio dall’elicottero è stato il punto più alto che il programma potrà mai raggiungere. Vedere la gran sacerdotessa dell’Isola, che ha sempre chiesto sacrifici disumani ai suoi naufraghi, pregare a mani giunte la produzione del programma di poter rinunciare al lancio dall’elicottero, è stato cento volte più toccante delle lacrime di Dan Harrow ed Enzo Paolo Turchi. Pochi istanti dopo però, super-Simo-wonder-Ventura-woman si è lanciata dall’elicottero come un marine tra le cozze. Un tuffo perfetto anche se l’operatore non è riuscito a riprenderlo come avrebbe meritato ed il regista non ha staccato sulla telecamera frontale al momento giusto. La regia invece non si è persa un secondo dei lunghissimi minuti che ti hanno separata dall’approdo sulla spiaggia. Ti sei esibita in una prova tecnico-atletica di nuoto di altissima qualità e quantità che solo una ex allieva dell’Isef di una volta poteva fare. Giunta sulla spiaggia hai baciato la sabbia, hai spaccato cocchi e ne hai bevuto il prezioso succo, hai ravvivato il sacro fuoco dell’Isola, hai pulito un pesce già pulito dalla produzione, ti sei immersa come una sirenotta per nascondere sott’acqua la preziosa maschera da restituire ai naufraghi. Hai girovagato in costume da bagno, senza preoccuparti delle tue rotondità chirurgiche ed adipose. Ti sei nascosta in una cassa container per fare la sorpresona ai naufraghi. Nella storia dell’Isola dei Famosi ora c’è anche la presenza della sua conduttrice in persona sulle spiagge di cui ha decantato la bellezza televisiva. Hai condotto con tutta la tua sensibilità di donna e di mamma il momento della rivelazione a Nina Moric che il figlio è stato a Disneyland Paris con il padre e la sua compagna. Hai partecipato alla prova ricompensa come una concorrente tra i concorrenti. Hai rivelato tutta la tua emozione al sostituto conduttore in studio Nicola Savino per essere nel “covo” a vivere da vicino l’esperienza dell’Isola. Hai dimostrato di crederci veramente all’Isola dei famosi. Hai dimostrato di essere una vera conduttrice-condottiera; una grande capitana. Proprio mentre la nave-Isola dei famosi sta affondando tu te la sei presa sulle spalle con l’energia di una giovincella e l’hai spinta fuori della secca, almeno per una sera. E ora che il sipario si chiuda definitivamente su un brutto reality targato Rai Dueeee!

Annunci

20 thoughts on “Nicola Savino non si arrende: ancora va in giro a parlare dell’Isola dei famosi

Add yours

      1. nemmeno io adorato Akio ;-), mio Vate televippico, miei occhi televisivi, mio navigatore dell’etere, mio degno sostituto vivente della tele!!!! smack

  1. Continuo ad apprezzare Nicola come conduttore radiofonico e appena posso guardo Deejay chiama Italia. Savino è bravo, garbato, ottima spalla di Linus nonchè l’unico che riesca a farlo stare coi piedi per terra e a non tirarsela troppo. L’Isola è un programma trappola, può piacere o meno, sta di fatto che per governare quella massa di scoppiati ci vorrebbe uno psichiatra con psicofarmaci via bluetooth, o una pari loro, ossia la Ventura.

    1. giustissime le tue considerazioni sul savino radiofono e sul fatto che sia molto bravo a far contenere linus. scegliere di condurre l’isola però è un errore

  2. scusa Akio, ma la mia amica Maggie, che ogni tanto guarda la tele, perchè lei se l’è comprata da poco, io invece no, mi ha detto di farti questa domanda:
    “Perchè negli show, mettono il bip quando i concorrenti pronunciano le sole parole comprensibili da tutti? ”
    Spero in una tua gentile risposta così almeno non mi scoccia più.
    buon we!..io penso che andrò in Finlandia a stare un po’ al caldo, mi hanno detto che là c’è un sole stupendo e una gran bel clima.

      1. nooooooooooooo Akio, è la mia piccola amica Maggie (lei sì purtroppo che ce l’ha), e legge anche il tuo blog.
        Io la rimprovero, ma sai come sono i ragazzi d’oggi.
        Io invece resisto!!!

  3. …mah…ho avuto la sfortuna d’incappare per un breve momento in un momento di questo programma…non ho parole!

    valeria marini mi ha ricordato per un attimo la sposa cadavere….solo che lei, la sposa cadavere è infinitamente più intensa…

  4. Certo che raidue non ne azzecca una neppure per sbaglio….tra l’isola, gli acquisti di serie tv che durano lo spazio di un mattino (ho visto la registrazione delle “Charlie’s Angels 2012” e mi chiedo chi potesse crederci; e leggevo che neppure le altre serie trasmesse su questa rete se la passano bene, in patria), quel tristissimo programma musicale del sabato pomeriggio – che ha l’unico vantaggio di evitare per un giorno la presenza di Infante & Bianchetti- ed improbabili telefilm crucchi, oltre all’immarcescibile Giacobbo mi meraviglio abbia ancora spettatori…..

  5. Non potendo vedere “Servizio pubblico”, sono indecisa se, questa sera, guardare “Piazza pulita” o “L’isola dei famosi”. Mi pare sia trash allo stesso modo. O no?

  6. nicola ,sarebbe come se un condannato ringraziasse il boia per decapitarlo in una bella giornata di sole.Secondo me non è affatto una grande chance,ma un primo passo verso il disastro.Siccome è bravo,gli auguro di trovare altro

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: