Milly Carlucci perde il fiuto e la gara degli ascolti

Cara Milly Carlucci, il tuo Ballando con le stelle continua a perdere la sfida degli ascolti con Italia’s got talent e, poiché la distanza aumenta a tuo sfavore, pare difficile un recupero. Dunque il grande Ballando con le stelle deve leccarsi le ferite di una sconfitta per voi (probabilmente) inaspettata. Negli ultimi 6 mesi hai speso molte energie per difendere l’originalità della trasmissione davanti al tribunale e, quando hai vinto la battaglia legale, non hai rinunciato al trionfo della vincitrice (durante una inopportuna puntata celebrativa dell’Arena di Massimo Giletti). Forse però tutte quelle energie legali profuse ti hanno sottratto un po’ di intuito e non hai capito compiutamente che Ballando con le stelle 2012 ha molto di meno da offrire rispetto alle stagioni precedenti anche in rapporto alla crescita della fidelizzazione di pubblico di un programma come Italia’s got talent. Puntare su Gianni Rivera e Bobo Vieri come super star del programma è stato il primo errore. La loro incapacità di ballerini è tale da non appassionare il pubblico su loro impossibili miglioramenti. Come personaggi televisivi hanno da tempo pochissimo da dire. L’ex golden boy Rivera è dalla sua love story con Elisabetta Viviani (quella che cantava Heidi) che non tira più sulle pagine del gossip e Bobo Vieri, senza Elisabetta Canalis e Melissa Satta, è un Bobo Vieri orsacchiotto (così si è definito nella puntata di sabato) che non invoglia alle carezze. C’è da dire che, in tempo di crisi economica, sul pubblico devono anche aver pesato le polemiche sui compensi esagerati previsti per Rivera e Vieri (la Rai li ha ridotti ma la frittata in termini comunicativi era fatta). La solita vagonata di attori di soap opera non va oltre l’esigenza registica dei primi piani. Anna Tatangelo che avrebbe dovuto dimostrare tutta la sua simpatia contro quelli che la reputano antipatica è concentratissima a fare la brava ballerina e a non rovinarsi l’immagine di cantante. Solo una sua sfuriata da antipatica potrebbe dare una svolta agli ascolti ma la ragazza di periferia non sembra proprio intenzionata a regalarvela. Lucrezia Lante della Rovere sparge la sua sensualità con maestria ma da sola che può fare di più? Nemmeno la rivolta dei ballerini professionisti contro i giudizi della giuria ha fatto breccia sul telecomando dei telespettatori. Cara Milly Carlucci, che non sappiate come arginare la perdita di ascolti è chiarissimo. Due puntate fa hai ospitato come ballerina per una notte Laura Esquivel del Mondo di Patty di cui non vanno più in onda nemmeno le repliche su Italia 1. Ballando con le stelle perde contro Italia’s got talent: una trasmissione registrata, interrotta continuamente dalla pubblicità, senza un grande budget e senza vip nel cast. Tu che hai un grande senso della giustizia, te la daresti l’assoluzione per questa debacle? Urge una puntata esplicativa dell’Arena di Massimo Giletti per capire che cosa è successo al fiuto di Milly Carlucci.

6 risposte a "Milly Carlucci perde il fiuto e la gara degli ascolti"

  1. paola 31 gennaio 2012 / 18:25

    ma basta con la Carlucci, vi informo da domani Sky aggiunge tutta una serie di canali HD gratuiti senza aumentare l’abbonamento …non esistono altre piattaforme che hanno una simile quantità di canali in alta definizione! …non solo Disney channel anche Fox Life diventa HD…Real Time Discovery, History Gambero Rosso

    • akio 1 febbraio 2012 / 08:01

      cara paola, grazie per i tuoi suggerimenti e per l’esortazione che condivido. spero però che post e blog come caro televip contribuiscano a far dire “basta con la Carlucci”.

  2. margueritex 31 gennaio 2012 / 16:37

    Ciao Akio! Non vieni più a trovarmi. Qui nevica. Sembra una tele che non funziona. È così romantico 😉

    • akio 1 febbraio 2012 / 07:56

      ciao margaret, gli impegni lavorativi mi stanno tenendo un po’ lontano dalla parte social (nonostante il freddo per me sarà un febbraio caldo) ma nel fine settimana passo sempre in tutti i vostri blog anche se non lascio messaggi. buona neve! da akio

  3. viga1976 30 gennaio 2012 / 10:02

    è la ripetitività come modello di vita televisiva e non solo,assuefazione e noia.E poi meglio vedere il vicino di casa pirla che senza un briciolo di dignità va a fare il pirla in tv,che le presunte star o ex,che mettono tanta tristezza.E si sa:italiani cattiveria e spettegolezzo si,malinconia e tristezza no

    http://malgoverno.wordpress.com/tag/italiano-e-comunista/

    toh,va il mio ultimo post politico.Ho pure poca voglia di scrivere di politica,che anno!

    • akio 30 gennaio 2012 / 18:53

      grande viga! domani non perderti il mio post “americano”
      ps. te leggo domani che me stò a mette sotto le pezze pè ammazzà l’influenza!

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.