Maurizio Crozza non riesce proprio a fare a meno di Antonio Razzi

Caro Maurizio Crozza, non ce la fai proprio a non vestire i panni del senatore Antonio Razzi. E’ il tuo personaggio di maggior successo e non hai il coraggio di mettere da parte una trovata che ti garantisce ascolti con così poco.

Perché dovresti farlo? Solo perché dice cose senza senso ben sapendo che poi tu le amplificherai in tv e molti giornalisti riprenderanno le sue inutili parole proprio perché è un personaggio imitato da Crozza?

Sono stato un po’ ingenuo a chiederti di non fare più l’imitazione del senatore Antonio Razzi, proprio nella settimana in cui il suo mito Kim Jong-Un ha sparato la bomba all’idrogeno. Cosa vuoi, credevo che artisticamente fossi maturo per non lasciarti incatenare da un personaggio che sembra più nella mani dell’imitato piuttosto che in quelle dell’imitatore. Caro Maurizio Crozza, confermi la tua inclinazione a far prevalere il Bagaglino anziché la comicità pungente. Martedì scorso hai aperto la tua copertina a diMartedì su La7, una trasmissione sulla politica, con l’imitazione di Antonio Razzi che rispondeva a questa domanda (della tua ottima spalla Andrea Zalone) “Pare che Kim Jong-un abbia fatto esplodere una bomba nucleare provocando un terremoto che si è sentito fino in Cina”. La risposta da Bagaglino è stata:

“Si ma non l’ha fatto per cattiveria. Io Kim Jong-un lo conosco. Come persona è uno che ci puoi strincere la mano, ci puoi parlare di tuttooo. Poi se lui la sera per svagarsi e non stare con la moglie che gli scassa la mi…ia va in cantina a tirare qualche bomba è normale. Anche mio cognato va sempre in cantina la sera che c’ha questo hobby di fare con gli stuzzicadenti i modellini delle bagasce moldave. Mio cugino invece fa il vino con l’inchiostro della Bic che ruba alle poste ma lo vende in Albania come Montepulciano biodinamico. Sono gli esperimenti che l’uomo fa in cantina. Le cantine nascono proprio per quello per avere un posto dove farsi li ca..i tua” (da diMartedì su La7 del 12/1/16).

Se con uno sforzo posso provare a cercare un barlume di satira politica nella macchietta di Matteo Renzi, utile solo ad aumentarne l’effetto simpatia in stile Vanzina, mi è impossibile definire “politica” l’imitazione di Razzi. Caro Maurizio Crozza, te lo dico da amico, fatte li c…i tua e consegna all’oblio televisivo un politico che non merita tutta questa tua pubblicità gratuita che in un paese come l’Italia può solo fargli guadagnare consensi.

Advertisements
Contrassegnato da tag , ,

2 thoughts on “Maurizio Crozza non riesce proprio a fare a meno di Antonio Razzi

  1. Ted ha detto:

    Devo dire ke mi dispiacerebbe NON vederlo più, ma se penso ke UNO COSì me lo devo tenere in Parlamento, dove xdi+ ci “ruba” pure lo stipiendio, mi viene uno sciupùn da futa!
    Quindi, concludendo, hai ragione a suggerire a Crozza di “perderlo x strada”, anke se sarebbe come dire a me di … mollare l’amante!!!…

    • akio ha detto:

      Caro Ted, anch’io due risate ovviamente me le faccio con Crozza – Razzi. La bravura di Crozza non è in discussione. Il problema è quello che ho scritto nel post. Ciao

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: