Giancarlo Scheri ha due sogni per il futuro di Canale 5

Caro direttore di Canale 5 Giancarlo Scheri, un direttore di rete dovrebbe essere giudicato per quello che manda in onda e non dalle interviste che rilascia. Ma io da telespettatore che ha un giudizio negativo su quello che mandi in onda, cerco nelle tue interviste un motivo per cambiare opinione in attesa dei fatti. Purtroppo, l’intervista che hai rilasciato ieri a Maria Volpe del Corriere della Sera, non mi fa migliorare il giudizio su Canale 5 e sulla programmazione sotto la tua direzione.

La totale assenza di autocritica evidenzia la necessità di farsi intervistare all’inizio della stagione autunnale (la più ricca per gli introiti pubblicitari) per le sole esigenze di marketing di una azienda quotata in borsa. Dunque perché meravigliarsi delle tue parole auto-celebrative:

“Canale 5 è un brand fortissimo perché ha i grandi talenti della tv. Antonio Ricci, leader dopo 26 anni facendo opinione, satira, denuncia sociale. Maria De Filippi, regina incontrastata degli ascolti, il sabato vince qualunque programma faccia. Paolo Bonolis, Gerry Scotti, Barbara D’Urso (… un vero animale da telecamera)”.

E poi, nei tuoi pensieri c’è il ritorno del Grande Fratello:

“L’obiettivo questa volta è scegliere il cast forte come quello del 2000 della prima edizione. Cerchiamo ragazzi con personalità e carisma”.

Caro direttore di Canale 5 Giancarlo Scheri, per quanto la testata e la giornalista siano prestigiose, l’intervista non poteva essere esaustiva e trattare i massimi sistemi che regolano l’analisi che c’è alla base della identificazione dei contenuti che intendi mandare in onda, ma sono soddisfatto lo stesso perché ora so che tu pensi che la prima edizione del Grande fratello è un modello di contenuto al quale fare riferimento come se fosse un faro nella notte dei contenuti che Canale 5 ha trasmesso negli ultimi 13 anni. Però non puoi rischiare che qualcuno come me sminuisca la tua preparazione pensando che pensi ciò. Dunque, nel rispondere alla domanda sul sogno che hai per il futuro di Canale 5, ne tiri fuori addirittura due. Il tuo primo sogno sembra uscito direttamente dalle grandi citazioni che di certo arricchiscono i manuali della scuola di alta specializzazione dei manager televisivi di Mediaset:

“Vorrei fare un programma come Apostrophe e lo farei condurre a Bonolis gran divoratore di libri”.

Caro direttore di Canale 5 Giancarlo Scheri, che cultura televisiva avete voi manager Mediaset! Mi sei andato a ripescare Apostrophe, lo storico programma del giornalista e critico letterario Bernard Pivot trasmesso da Antenne 2 (anche Maurizio Costanzo lo cita come modello di format culturale nel suo libro La televisione è piccola, Baldini e Castoldi editore). Bravo! Concludere un’intervista dicendo che uno dei propri sogni di direttore di rete è fare un grande programma culturale sui libri e sugli scrittori, è una di quelle cose che lascerà un segno nella considerazione che ho di te. Certo, il fatto che tu lo voglia affidare a Paolo Bonolis, mi fa pensare che Canale 5 saprebbe snaturare un modello di riferimento così prestigioso, ma hai comunque il mio sostegno preventivo. Il tuo secondo sogno per il prossimo futuro di Canale 5 è un altro prestigioso modello televisivo, tutto made in Canale 5: il Drive-in. In tal senso però dovresti smettere di sognare e aprire gli occhi perché il tuo collega direttore di Italia 1 Luca Tiraboschi lo sta già trasmettendo il nuovo Drive-in; s’intitola Colorado.

ps. Caro direttore di Canale 5 Giancarlo Scheri, ad uso dei lettori di caro televip che avessero cliccato sul link dell’intervista, faccio presente che il Corriere della Sera ha pubblicato una tua vecchia foto di quando eri un giovane e rampante manager Mediaset. Mi scuserai se io ho accompagnato questo post con un tuo fermo immagine di quest’anno, tratto dalla presentazione alla stampa dei canali tematici Mediaset.

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.