Con Ris Roma 3 Delitti imperfetti, la differenza tra la fiction italiana e le soap opera si assottiglia sempre di più

Caro soggettista della serie Ris Roma 3 delitti imperfetti Pietro Valsecchi, le tue serie non mi piacciono mai ma Ris Roma 3 (su Canale 5, il mercoledì in prima serata) riesce a superarle tutte nel mio personalissimo elenco delle fiction italiane meno belle di sempre. Alle storie banali, alle ambientazioni banali, ai dialoghi banali, mi ci sono abituato. Alla recitazione degli attori italiani delle tue fiction non mi abituerò mai. Nelle fiction italiane c’è ormai una consolidata tendenza a recitare come nelle soap opera e gli attori di Ris Roma 3 sono talmente bravi in questo, da far sembrare da soap opera anche gli inseguimenti. L’effetto soap spiega anche il successo di questo prodotto televisivo che altrimenti non reggerebbe il confronto con le serie americane, britanniche, tedesche, francesi. L’effetto soap le rende uniche. E al pubblico italiano le soap opera sono sempre piaciute.

Le nostre fiction, anche le più moderne, tecnologiche e d’azione, hanno il cuore tenero della soap. Magari la storia è durissima, parla di criminalità organizzata, di orrendi delitti e violenze, è costellata di omicidi nudi e crudi ma gli attori riescono sempre ad addolcirla con i loro sguardi languidi che sono alla base anche delle interpretazioni più impegnate e drammatiche. Caro soggettista della serie Ris Roma 3 delitti imperfetti Pietro Valsecchi, ieri sera su Giallo Tv in contemporanea ai tuoi Ris Roma 3, andava in onda The Firm (Il Socio) la serie canadese-americana tratta da John Grisham. La storia non ha nulla di straordinario; un avvocato che fugge dalla vendetta di una famiglia mafiosa e per passare il tempo vince e perde delle cause cercando di non far fallire il suo microscopico studio legale e con esso il suo matrimonio. L’unico pregio che ha The Firm (Il Socio) è che gli attori recitano pensando di essere sul set di una serie tv e non di una soap opera e, questo semplice accorgimento, rende guardabile la serie. Caro soggettista della serie Ris Roma 3 delitti imperfetti Pietro Valsecchi, il vostro problema più grande è che questo difetto non si elimina con due movimenti di camera, un presunto montaggio serrato e un set alla C.S.I.. Tu mi dirai che dalla vostra parte c’è la forza degli ascolti e che ieri avete vinto la serata con punte di oltre 4 milioni di telespettatori. Io potrei risponderti che se foste un prodotto pregiato sareste in prima visione tv su una rete a pagamento come le grandi serie americane. Ma forse non ci sono tv a pagamento che trasmettono serie tv che sembrano soap opera.

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.