L’una e l’altra, una fiction da superlativo assoluto: terribilissima

Caro direttore casting della fiction L’una e l’altra di Canale 5 Rita Forzano, non riesco ad immaginare il numero di attrici che si sono presentate al casting per il ruolo che poi avete assegnato a Paola Perego ma so che avete fatto la scelta giusta. Una fiction come quella aveva bisogno di Paola Perego e basta. Perché come recita una sequenza smisurata di superlativi assoluti lei non li recita nessuna. Nella prima parte della fiction il suo personaggio si caratterizza perché aggiunge “issimo, issima, issimi” al termine di ogni parola, coniando dei neo-superlativi assoluti che nemmeno Simona Ventura avrebbe mai potuto pensare. Interpreta il ruolo della moglie del defunto Christopher Lambert che però aveva anche un’amante ad insaputa l’una dell’altra. Paola Perego è la moglie snob e cittadina mentre Barbara De Rossi è l’amante meno pretenziosa che vive in campagna. Entrambe lasciate senza il becco di un quattrino dall’ex Highlander, non ci pensano un attimo a finire a letto con il direttore di una banca per ottenere un anticipo sulla richiesta di un mutuo europeo al fine di trasformare in agriturismo la casa di campagna che è l’unica proprietà rimasta ad entrambe e nella quale dovranno imparare a convivere con i rispettivi difetti e figli. La storia è avvincente come l’attesa nella sala d’aspetto di un dentista. La recitazione di tutto il gruppo (non solo della conduttrice televisiva Paola Perego) è da premio “Oscardabagno” e il merito è tutto tuo. Caro direttore casting della fiction L’una e l’altra di Canale 5 Rita Forzano, gli uffici casting sono troppo spesso sottovalutati ed invece avete grandissime responsabilità sul livello della produzione televisiva che va in onda. Certo, mettere nel cast la conduttrice televisiva Paola Perego distrae non poco il telespettatore più maligno che si sofferma ad analizzare ogni sua posa anziché quelle del resto del cast. Ma mano a mano che la storia cresce (?!) anche gli altri personaggi prendono vita, hanno il loro spazio e si può apprezzare l’appiattimento generale verso il basso della recitazione, dal quale per spirito di squadra non si sottraggono Barbara De Rossi e Christopher Lambert (nelle vesti di fantasma si ma di se stesso). Caro direttore casting della fiction L’una e l’altra di Canale 5 Rita Forzano, con questa fiction Canale 5 può mettere un altro tassello alla lista delle “brutte fiction di Canale 5”. E grazie ad una interpretazione corale così significativa, anche la conduttrice televisiva Paola Perego può ritenersi soddisfatta di non essere la sola ad aver sfigurato nel cast di L’una e l’altra.

2 risposte a "L’una e l’altra, una fiction da superlativo assoluto: terribilissima"

  1. viga1976 28 Maggio 2012 / 13:45

    Ho visto cose che voi umani..
    uè ,rutger ma te l’hai vista la fictione l’una e l’altra?
    No.
    E allora fai meno il saputo,che questa è oltre ogni cosa che tu abbia mai visto,sto androide..ma pensa un po’!

    • akio 28 Maggio 2012 / 14:02

      ma tu dimmi te sto androide…

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.