Affari Tuoi e The Money Drop non mi piaceranno mai

Caro Max Giusti, credevo che stavolta il ritorno su Rai 1 dei pacchi di Affari Tuoi non mi avrebbe provocato moti di stizza, perché nel frattempo Canale 5 ha saputo trovare un giochino televisivo che mi fa stizzire di più: The Money Drop. Hai smesso i panni dell’elegantone incamiciato per indossare dei maglioncini alla Marchionne; ogni sera di un colore diverso. Il Max Giusti style ormai è diventato il marchio di fabbrica della conduzione dei pacchi. Sono lontanissimi i giorni in cui l’euforia palpitante e vulcanica di Paolo Bonolis faceva intendere che nessun altro conduttore sarebbe riuscito a dare una impronta personale al programma. Tu ci stai riuscendo, con il tuo fare sornione e quel sorriso sempre pronto ad avvolgere nella bambagia i concorrenti e sempre con la stessa faccia di circostanza a sostenerli nel momento delle delusioni. Affari Tuoi continua la sua storia televisiva costruita sulla speranza mai doma di persone che bramano di dare un aiutino alla loro vita andando in tv ad aprire pacchi. Tu continui ad accoglierli come un buon padre di famiglia anzi, di più, come il buon parroco del paesino che, a braccia spalancate, aspetta l’arrivo delle pecorelle e con il bastone le guida nel pascolo dell’illusione, là dove i sogni hanno il numero di una scatola e il nome di una regione italiana. Il nuovo Max Giusti style non è fatto solo di maglioncini alla Marchionne ma anche di un fisico quasi asciutto e di un taglio di capelli total look che allontana l’immagine da Don Buro del vecchio Max Giusti. Drin! Drin! Lo squillo del telefono rompe l’incantesimo e sei costretto a tornare alla triste realtà. Il “dottore” ti comunica l’offerta per la concorrente che tiene stretto il pacco tra le mani e che può ancora vincere 500.000 euro. Il tuo sorriso avvolgente si trasforma in un preoccupato accigliamento. Lo sguardo si incupisce e la tenerezza che fino a quel momento provavi per la concorrente si trasforma in una specie di lieve compassione. Il “dottore” le offre 35.000 euro per il pacco che tiene ben stretto tra le mani. Tu glielo comunichi con tutta la delicatezza del caso ma anche con una determinazione che mette la concorrente con le spalle al muro di dover decidere se accettare o non accettare l’offerta. In quel momento l’amorevole Max Giusti fa un passo indietro. La concorrente è sola con i suoi pensieri, con le sue speranze, con i suoi sogni. Tu, dopo averla presa per mano, la lasci sola, senza nemmeno quel sorriso alla Don Buro. Caro Max Giusti, quando ho visto The Money Drop la prima cosa che ho pensato è che, in questo momento di crisi economica, fosse davvero fuori luogo trasmettere in tv un quiz in cui dei concorrenti si buttano su una montagna di mazzette di euro per puntarle sulla botola con la risposta che ritengono giusta. A rendermi la cosa ancora più indigesta ci sono le espressioni del volto del conduttore Gerry Scotti che sottolineano i momenti di gioia e di delusione dei concorrenti. Non aver più visto Affari Tuoi mi aveva fatto dimenticare tutti i difetti del programma dei pacchi ma oggi posso dire che mi sbagliavo. The Money Drop e Affari Tuoi mi fanno stizzire in egual misura: come gioco e come conduzione.

7 risposte a "Affari Tuoi e The Money Drop non mi piaceranno mai"

  1. tristantzara 17 marzo 2012 / 12:17

    La ripetitività stanca, le prime volte no così come tutte le novità ; per chiarirmi meglio ti metto qui un es. di come io concepirei la tv d’oggi abbinando qualità e share altissimo : mi piacerebbe così tanto vedere Cristian Ghedina condurre il tg1 e Frassica al meteotv 🙂

    • akio 17 marzo 2012 / 14:08

      vuoi rendere il tg1 più incomprensibile di quello che già è e le previsioni meteo attendibili? boh e pure mah

  2. margueritex 17 marzo 2012 / 06:36

    come si fa a partecipare a questi simpatici giochetti chè mi servirebbe proprio una bella mazzetta per ripianare i conti di cassa???
    non si fa così di solito in Italia??
    buon we!!

    • akio 17 marzo 2012 / 14:09

      penso che la lista di attesa sia lunghissima, purtroppo. buon we a te!

  3. viga1976 16 marzo 2012 / 09:36

    con una puntina da parte mia più orientata verso Gerry Scotti.E in generale verso i Simpatici di Professione,meglio i Grandi Antipatici come Mourinho…no,dico te lo rammenti Mourinho,era un piacerone ai tempi giocare contro voi della magggica.^_^

    • akio 16 marzo 2012 / 09:45

      lo sai quanto mi manca mou! ci facevo pure un sacco di post… ti ricordi quando ha detto che ranieri non aveva mai vinto niente lasciando intendere che non avrebbe mai vinto niente? a parte la mancanza di tatto nei confronti di un collega…. da 1 a 10 quanto aveva ragione? e poi perchè non avevo ancora visto all’opera un aspirante mou come luis enrique! povera maggica!

      • viga1976 16 marzo 2012 / 10:06

        e infatti moratti e la società al gran completo hanno dato retta al buon mou?Si pure il vostro luis…due derby due sconfitte,sono questi i drammi altro che money trap!

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.