Voyager e il mistero della Battaglia di Anghiari di Leonardo: ci sono tutte le premesse per battere il record del numero di puntate dedicate ai Templari e ai cerchi nel grano.

Caro Roberto Giacobbo, dopo la puntata di ieri di Voyager, chi d’ora in poi parlerà del mistero del capolavoro perduto di Leonardo da Vinci “La Battaglia di Anghiari” dovrà citare te, la Rai, il National Geographic e l’ingegnere Maurizio Seracini dell’Università di San Diego. Il prof. Seracini sulla base di riscontri storico-documentali studia da oltre trent’anni la possibilità di scovare “La Battaglia di Anghiari” dietro a un muro dipinto dal Vasari nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze. Tu hai contribuito a dare il via definitivo alla fase operativa dei suoi studi. Sette anni fa hai proposto alla fondazione del National Geographic di collaborare con la Rai per supportare e documentare il lavoro di Serracini e ieri sera su Rai 2, la rete dell’Isola dei famosi, è andata in onda la prima puntata di questa collaborazione. Continua a leggere

Annunci