TV8 e i film di Natale americani/canadesi trasmessi da inizio novembre fino a Pasqua

Per gli appassionati dei film di Natale americani/canadesi, TV8 è un punto di riferimento. Inizia a programmarli con continuità a novembre e finisce ben oltre il 6 gennaio che dovrebbe portarsi via tutti i film di Natale.

Quest’anno ha iniziato il 1 novembre e chiedersi se finirà a Pasqua è più che lecito visto che con quei film fa ottimi ascolti. La rete generalista di Sky in chiaro sul digitale terrestre ha i suoi punti di forza nelle super repliche degli show di mamma Sky come 4 Ristoranti di Alessandro Borghese, 4 Hotel di Bruno Barbieri e MasterChef.

Mamma Sky non fa mancare a TV8 anche i cicli di film e le serie originali che tengono viva la rete garantendole gli ascolti minimi. A marzo inizierà la stagione motoristica e, con la trasmissione essenzialmente in differita di Formula 1 e Moto GP, la piccola TV8 alzerà la propria media annuale di ascolti come fa ormai abitualmente.

Però i film di Natale americani/canadesi per TV8 sono proprio una nota distintiva.
Le trame, le ambientazioni, i volti dei protagonisti si somigliano tutti eppure riescono a catturare l’attenzione di un pubblico fedelissimo che li guarda come se non ci fosse un domani dopo il Natale.
Decine e decine di film di Natale americani/canadesi
trasmessi uno dietro l’altro, sono una certezza per il pubblico di TV8 che da inizio novembre può trovarne almeno uno per ogni fascia oraria, tra un Borghese che ribalta il risultato ed un Barbieri che ribalta la stanza per fare il test del cliente maleducato.

Il protagonista tipo dei film di Natale americani/canadesi di TV8 è, uomo o donna, un manager di città che odia il Natale e capita per caso in una cittadina di provincia dove alimentare lo spirito del Natale è l’unica ragione di vita per gli abitanti tra cui c’è una lei o un lui di cui s’innamora e vissero felici e contenti.

Le impercettibili differenze tra un film ed un altro sono sufficienti a catturare l’attenzione dei telespettatori appassionati di questo genere. Contenti loro.

La mia unica curiosità è vedere se anche quest’anno TV8 li programmerà in quantità industriale e con continuità fino quasi a Pasqua. E, visto che lo farà, la mia unica certezza è continuare ad evitarli.

Pubblicità

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.