A proposito del primo piano di Elisa Isoardi, con frangetta, a Uno Mattina

Cara Elisa Isoardi, è passato un anno da quando magnificavo i primissimi piani che la regia di Uno Mattina (Rai 1) ti dedicava. Torno a vedere Uno Mattina e che succede? Hai la frangetta? Ti sei fatta la frangetta? Hai sostituito la tua chioma fluente con un taglio alla Cleopatra? Inutile chiedersi il perché. Il tema “capelli-donna” è uno dei misteri dell’universo che non sono in grado di comprendere. Nemmeno il tanto celebrato web potrà mai aiutarmi a comprendere. Ho fatto l’errore micidiale di digitare “frangia” e “frangetta” su google e sono uscito dall’universo conosciuto; là dove nessun uomo è mai giunto prima.

Con la faccia alla Spock quando non capisce gli umani, ho iniziato a fluttuare nell’immenso spazio cosmico a me sconosciuto delle acconciature femminili. Vagando senza una meta precisa ho iniziato a cliccare i link che credevo mi avrebbero aiutato a darmi una spiegazione del perché anche tu avevi ceduto al fascino della frangetta. Prima di tutto ho visitato il sito di un look maker di grido come Jean Louis David dove ho appreso tutti i segreti della frangia corta. Poi mi sono documentato sui tagli di capelli autunno-inverno le tendenze 2013/2014 secondo vanityfair.it. Ma nel cosmo “frangia e frangetta” sono le star di cinema, musica e tv a fare tendenza e così mi sono letto ed ho studiato le fotografie dei seguenti articoli: Le celebrità preferiscono la frangetta (tudonna.it); Le celebrities che hanno scelto la frangia (alfemminile.com); 10 modi di portare la frangetta copiati alle vip (girlpower.it). Cara Elisa Isoardi, ho scoperto che su google le voci più numerose legate alle celebrities sull’argomento “frangia e frangetta” riguardano l’attrice Katie Holmes e solo la mia scarsa sensibilità ha potuto ridurle alla semplice lettura dell’articolo “Katie Holmes con o senza frangia?” (look-dei-vip.it). Cara Elisa Isoardi, chi come me scrive di voi televip spesso non dà il giusto peso a quanto sia difficile per voi fare certe scelte di immagine. Andare in onda tutti i giorni come fai tu, essere un volto che entra nelle case della gente, avere una popolarità televisiva, non è un peso leggero. E se a farsi la frangetta è una star di Hollywood o una popstar allora gli effetti sull’universo femminile conosciuto sono incalcolabili. Chi come me non si è mai posto il problema, dovrebbe essere meno superficiale e in tal senso mi ha fatto riflettere anche la lettura del vademecum “Cosa non dire assolutamente a una donna emotivamente instabile” scritto da Giovanna Gallo, una blogger che stimo, autrice del divertente ed interessante Eroine multitasking (piccolo manuale di sopravvivenza per donne incasinate). Giovanna Gallo mette tra “i motivi NON SERI per cui una donna diventa emotivamente instabile” l’aver tagliato il ciuffo trasformandolo in una frangia, cosa di cui non riesce a perdonarsi. Dunque c’è poco da fare gli spiritosi. Cara Elisa Isoardi, vederti questa mattina all’alba in tv con la tua nuova frangetta mi ha portato a vagare per qualche minuto in questo macrocosmo tanto affascinante quanto inquietante. Un viaggio che mi ha dato una certezza: anche qualora il mio vagare dovesse durare in eterno non riuscirei mai a trovare la risposta alla domanda “perché una bella donna come Elisa Isoardi che stava tanto bene con i capelli lunghi e mossi ha deciso di stare tanto male con i capelli corti, lisci e pure con la frangetta?”.

Una risposta a "A proposito del primo piano di Elisa Isoardi, con frangetta, a Uno Mattina"

  1. Franco 21 gennaio 2014 / 19:46

    La domanda è mal posta, visto che è bellissima sia con il primo taglio che con il secondo. Semmai, c’è da chiedersi quale sarà il prossimo.

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.