Elezioni Usa 2012: i primi passi televisivi della sfida tra Ann Romney e Michelle Obama

Cara Giovanna Botteri, la campagna elettorale per le presidenziali Usa sta per entrare nel vivo e tu ce la racconterai come corrispondente del Tg3. Sono già trascorsi 4 anni da quando mettesti tutta la tua passione nei servizi che documentarono l’ascesa di Barack Obama, profeta dello slogan “Yes we can”. Nel momento caldo delle elezioni hai vissuto la tua professione di inviata direttamente dall’interno del comitato elettorale di quello che poi sarebbe diventato The President. La tua professionalità nascose con difficoltà la gioia per quella elezione storica. Attualmente Obama ha 9 punti di vantaggio nei sondaggi rispetto allo sfidante repubblicano Mitt Romney (come hai sottolineato nel tuo servizio del 29/2/12) . Dunque, nonostante abbia deluso molti dei suoi sostenitori, è nettamente favorito e a novembre anche tu potresti fare il bis e raccontare al pubblico italiano la sua rielezione. Con lo stesso entusiasmo di quattro anni fa? Vedremo. Intanto si è intensificata la presenza televisiva della first lady Michelle Obama che, dopo essere stata ospite di David Letterman, è stata la premiatrice d’onore ai Kids’ Choise Awards consegnando il Big Help Awards alla cantante Taylor Swift per il suo impegno umanitario (in onda domani su Nickelodeon canale 605 di Sky ore 20.30). Michelle Obama nella sua campagna mediatica dovrà vedersela con Ann Romney e sarà uno scontro difficile per l’attuale first lady a giudicare da quanto amore ha messo il giornalista della Fox Neil Cavuto nel suo servizio di presentazione della possibile first lady intitolato “The Ann behind the man” (la Fox è la tv più severa nei confronti di Obama). Cara Giovanna Botteri, aspetto con curiosità di vedere come tratterai questo scontro che per il momento non ti appassiona (forse aspetti l’ufficializzazione della candidatura repubblicana di Romney). Fossi in te però io un servizio sulla sfida Ann v/s Michelle lo farei subito così se ne accorge anche Bruno Vespa e ti tiene in considerazione per una puntata speciale di Porta a Porta Prima Serata dedicata alle due “first ladies”. Come dici? Questo sarebbe un buon motivo per non fare quel servizio? Ma va là! Dimmi piuttosto che poi ti tocca andare dal parrucchiere e non ti va.

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.