Nomine Rai: tu guarda se alla fine non ci tocca Maurizio Costanzo presidente

Caro Maurizio Costanzo, mercoledì prossimo, 28 marzo, scade il Cda Rai e dovrebbero esserci le nuove nomine. Noto che, per la prima volta dopo tanti anni, non si parla di te come possibile presidente. Potrebbe significare che non ti vogliono bruciare come le altre volte e che è giunta la tua ora. I presupposti ci sono tutti. A cominciare dal tuo ritorno in Rai fatto di vari tentativi poco riusciti di condurre trasmissioni in varie fasce orarie, culminato con il confino in terza serata a ripercorrere le tappe più significative della storia dell’Azienda nel programma Memorie dal Bianco e Nero su Rai 1. Poi c’è il fatto di essere stato per tanti, tantissimi anni, uno dei volti e dei dirigenti di punta di Mediaset. Una esperienza importante perché la tua conoscenza della concorrenza può essere utile sia se si vuole fare la guerra sia se ci si vuole andare d’amore e d’accordo. A proposito di amore. Tu non sei mai stato innamorato di Silvio Berlusconi ma hai lavorato con lui e per lui. Vi state simpatici e se è vero che ha ancora grande voce in capitolo sulla Rai, penso che come presidente gli piaceresti. Hai un eccellente rapporto con Massimo D’Alema e Walter Veltroni: un Costanzo presidente della Rai, li farebbe molto felici. Chi non potrebbe beneficiare di una tua eventuale nomina a presidente Rai sarebbe il tuo unico grande amore Maria De Filippi. Pur avendoti ormai superato come produttrice e conduttrice di programmi di successo (cosa che tu avevi previsto sin dai tempi in cui sembrava impossibile che accadesse) non ha mai potuto (e voluto) tentare di esportare il suo successo dalla rete commerciale alla Rai. Con te presidente questa possibilità le verrebbe totalmente preclusa per motivi di opportunità. Quindi sarebbe costretta a rimanere a Mediaset a reggere la baracca Canale 5 in crisi di ascolti e che risente della crisi economica al punto di dover ridimensionare le spese produttive e gestionali. Maria, la tua Maria De Filippi, è l’unica che secondo me saprà adattarsi ai ridimensionamenti previsti da Mediaset. Ecco, quest’ultima motivazione mi sembra particolarmente motivante se Berlusconi ha ancora voce in capitolo sulle nomine Rai. Nessuno però potrebbe accusarti se una eventuale Rai con te come presidente chiedesse a Mediaset di prestarle Maria De Filippi per condurre “Amici del Festival di Sanremo”. Il Festival ormai è una succursale del programma di tua moglie e sarebbe giusto che fosse proprio lei a condurlo. Caro Maurizio Costanzo, fin qui le mie fanta-considerazioni. E’ molto più probabile che anche stavolta non sarai nominato presidente della Rai però, visto che sono in vena di fanta-considerazioni, se te lo dovessero chiedere perché non stupirci con una controproposta: Maria De Filippi presidente della Rai. La tua lunga carriera professionale ha avuto tanti riconoscimenti ed hai scoperto tanti talenti ma la scoperta di Maria De Filippi è da considerare il tuo capolavoro. Se un giorno diventasse davvero presidente della Rai renderebbe immortale la tua intuizione televisiva. Caro Maurizio Costanzo, si lo so che la scelta del nuovo cda Rai spetta prevalentemente al ministero dell’economia che è l’azionista di maggioranza Rai. Quindi tu mi vuoi dire che nel mio fanta-post ho dimenticato di considerare che l’ultima parola spetterà a Mario Monti. L’ho fatto di proposito perché non vorrei ritrovarmi con Elsa Fornero pure come presidente della Rai. Allora io voto per Maria De Filippi!

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.