Il tuca tuca con Enzo Paolo Turchi ora è anche nel curriculum di Lorena Bianchetti

Cara Lorena Bianchetti, la dedizione appassionata con cui conduci lo spazio dedicato all’Isola dei famosi all’interno dell’Italia sul Due dimostra ancora una volta la mancanza di lungimiranza di Rai 2. Dovevano affidarla a te la conduzione di questa edizione dell’Isola anziché a Nicola Savino. Non avresti salvato l’Isola dalla deriva trash ma almeno avresti messo nell’impresa tutto il tuo entusiasmo di conduttrice che vuole dimostrare di essere anche showgirl. Non dico che avresti potuto avvicinarti alle vette di personalizzazione raggiunte dalla conduzione di Simona Ventura ma di certo non avresti toccato le vette di anonimato di Savino. Una prova inoppugnabile l’ho avuta guardando lo “spazio Isola” di lunedì dell’Italia sul Due. Avevi come ospite d’onore Enzo Paolo Turchi uno dei naufraghi più celebri del programma. Di lui non si può dire che non abbia una certa fama, almeno in Italia. Una fama legata soprattutto al suo passato glorioso di primo ballerino della Rai in bianco e nero e al solido matrimonio con Carmen Russo. Tra le tue passioni c’è la danza. Ricordo la tua prima conduzione di Domenica in dove ti esibivi in balletti acrobatici e scalmanati. Tutta quella energia si è via via smorzata nel cambio di rete ma ora sembra tornare prepotentemente e con lei torna quella Lorena Bianchetti che appena può rispolvera con convinzione i suoi studi di danza. Quale occasione migliore se non quella di avere Enzo Paolo Turchi come partner? Insomma, tutte le conduttrici vorrebbero inserire nel curriculum la voce “ha ballato il tuca tuca con Enzo Paolo Turchi” e tu che ce l’hai lì ad un passo non gli chiedi di ballarlo con te? Ma certo che glielo chiedi! Cogli l’attimo in cui Enzo Paolo sta parlando di uno dei motivi che lo hanno spinto a ritirarsi dall’Isola: “… a 62 anni non posso fare a gara di forza con un Manuel che ha 30 anni, forte, arriva, bello e tutto. E’ sbagliato…”. Tu cara Lorena, capisci che Enzo Paolo ha bisogno del tuo sostegno e gli porgi quel complimento che poi lo porterà inevitabilmente ad assecondare anche la tua richiesta danzerina: “Senti, a proposito. Scusate un attimo eh… Puoi alzarti, un attimo? 62 anni! Guardate che fisichino! Quanto ti sei dimagrito? Tutto abbronzato! Sei tornato ai tempi del Tuca Tuca! Dai! Anzi, scusate… Non era previsto. C’è una musichetta, al volo, così?”. La cosa era talmente non prevista che parte immediatamente il Tuca Tuca cantato da Raffaella Carrà e sul megaschermo le storiche immagini in bianco e nero di Raffa che balla con Enzo Paolo Turchi. Evidentemente nel magico studio dell’Italia sul Due basta esprimere un desiderio e l’infinito archivio Rai si materializza in automatico. Cara Lorena Bianchetti, non mi è possibile descrivere nei dettagli la tua esibizione perché non sono in grado di scrivere un’elegia sui cosciotti di una conduttrice televisiva. Sento però di esprimere tutta la mia solidarietà alla schiena di Enzo Paolo Turchi che ha sostenuto il finale in cui gli sei saltata in braccio. E confermo: se quest’anno l’Isola dei famosi l’avessi condotta tu, qualche puntata l’avrei vista; perché il trash deve pur sempre avere un’anima.

Pubblicità

10 risposte a "Il tuca tuca con Enzo Paolo Turchi ora è anche nel curriculum di Lorena Bianchetti"

  1. Lafede 21 marzo 2012 / 21:48

    La Bianchetti è una mia fissazione….un po’ non la sopporto, un po’ mi è entrata nel cuore, con quella sua aria “antica” che non riesce a scrollarsi di dosso. Purtroppo ho perso questo momento catartico…Non so se mi riprenderò…
    Lafede

    • akio 22 marzo 2012 / 08:41

      su youtube ancora non c’è: non esiste più lo youtube di una volta

  2. massenzio 21 marzo 2012 / 09:01

    Seh, seh…”post carini”….ah, le vecchie volpi ed il “nolo acerba sumere”.. 🙂

    • akio 21 marzo 2012 / 09:08

      je piacerebbe essere “acerbam”
      ps. tu che mi segui da sempre forse ricorderai che ebbi anche un “contatto telefonico” con lei in radio da federico taddia all’altrolato… insomma fu molto sportiva con il blogger “irriverente” e mi è un po’ rimasta nel cuore… e poi che cosa ha meno di belen? la farfalla?

      • massenzio 21 marzo 2012 / 10:09

        Ricordo, ricordo…cosa dirti? Se non suonasse irriverente (ed in tal caso puoi pure cancellare) potrei dirti che lei ha l’aria di quella da una sveltina nei bagni dell’asilo parrocchiale…….

  3. viga1976 21 marzo 2012 / 09:00

    grazie per ricordarmi che fanno ancora l’isola!Persino mio padre non la segue più..

    • akio 21 marzo 2012 / 09:08

      anche per me è inesistente… bravo papà di viga!

      • viga1976 21 marzo 2012 / 09:29

        ogni tanto anche gli juventini-mio padre tifa ahimè sta squadra-hanno dei lampi di genialità

  4. Alessandra 21 marzo 2012 / 08:11

    I balletti acrobatici e scalmanati e l’elegia sui cosciotti della conduttrice: qui ti sei superato, Akio :-))
    P.S.2
    Solidarietà a Enzo Paolo Turchi!
    P.S. 2
    Il caso ha voluto che mi sia imbattuta in questa perla del trash, proprio ieri.

    Un abbraccio,
    Alessandra

    • akio 21 marzo 2012 / 08:51

      la bianchetti mi ispira sempre post carini, buona giornata ale!

Rispondi a viga1976 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.