Una mattina d’estate con Ingrid Muccitelli su Rai 1: la pasta con le sarde, i tatuaggi, i fichi avvolti nella pancetta, il lato b tonico, la convivenza e, ovviamente, Papa Francesco

Cara Ingrid Muccitelli, per te la televisione, inspiegabilmente, continua. Anzi, sei andata oltre, sei arrivata perfino alla conduzione in solitaria di un contenitore mattutino di ben 50 minuti, molto impegnativo, intitolato Uno Mattina Estate – Sapore di sole.

Devi districarti tra cuochi che fanno la pasta con le sarde e ospiti del calibro di Catena Fiorello che ripete sempre le stesse cose sul padre e non è facile fare la faccia della conduttrice che le ascolta per la prima volta. O forse per te lo era, perché ti è venuta troppo bene la faccia interessata impostata.

Gli spazietti di Sapore di sole sono tanti e devi correre da una parte all’altra dello studio. Dai fornelli passi al salotto, per condurre velocissimamente un mini talk show ultrarapido sul tema delle convivenze, prendendo spunto dalla frase di un prete di Novara che ha detto qualcosa tipo “Convivere è peggio di uccidere”. Il tempo per parlarne è pochissimo: due interviste raccolte in strada, due parole di una suora ospite in studio, una parola di Rosanna Cancellieri. Ma ecco che esce fuori la Ingrid Muccitelli che non mi aspetto. C’è bisogno di sintetizzare, chiudere, voltare pagina, passare da un argomento ostico ad uno allegrotto e tu che fai? Tiri fuori Papa Francesco per troncare ogni discussione:

“Papa Francesco è grandioso anche come comunicatore ma non è riuscito ancora a migliorare il modo di comunicare dei sacerdoti”.

Cara Ingrid Muccitelli, ce lo vedo Papa Francesco, mentre questa mattina si faceva la panzanella a Santa Marta guardando Rai 1, riflettere sul tuo invito: “Questa Ingrid ha ragione. Devo inseniare ai sacerdoti a communicare mellio”. Cara Ingrid Muccitelli, la trasmissione corre e tu corri dall’altra parte dello studio dove ti aspetta Andy Luotto per fare gli stuzzichini da mangiare stasera durante Italia-Uruguay. Lui propone di friggere i fichi arrotolati nella pancetta. Tu li vorresti fare con il prosciutto “perché anche il prosciutto ha un po’ di grasso” dando così al telespettatore la netta sensazione che a te la pancetta non piaccia per niente. Il tempo è poco e gli spazietti di  Uno Mattina Estate – Sapore di sole sono tanti ma tu ormai hai trovato la chiave giusta per passare da un argomento all’altro: sparare delle frasi talmente profonde che per la loro potenza di impatto il telespettatore rimane frastornato e non si accorge che tu sei pronta a raggiungere Jill Cooper per la lezioncina di fitness istantaneo. Frasi del tipo:

“Mi raccomando, bere la birra con parsimonia… la buona cucina è fatta di prodotti genuini… in cucina ci vuole solo un pizzico di fantasia e si può realizzare tutto… ormai va di moda il finger food perché si mangia con le mani ed è pratico…”.

Il nuovo look con gli occhiali non ti aiuta a dare ancor più spessore a queste tue massime di vita. Ma è comprensibile la tua leggerezza, siamo in estate e le parole volano più leggere negli studi televisivi. E tu voli nell’angoletto palestra dello studio dove Jill Cooper è pronta per mostrare tre esercizietti per tonificare il lato B delle donne. Tu introduci il micro spazio salute con un’altra fulminea considerazione di quelle da scolpire sulla pietra negli studi di Uno Mattina Estate – Sapore di Sole a futura memoria di tutte le conduttrici che tratteranno d’ora in poi il tema del lato B tonico:

“Quello che vogliamo noi tutte!”.

La difficoltà di condurre un programma tutta da sola per te è immensa. Non puoi tacere, devi per forza parlare e tocca a te introdurre il tema del successivo mini spazio ultra rapidissimo:

“La moda del tatuaggio lo sapete tutti si è divulgata ovunque… ma come mai i tatuaggi vanno tanto di moda oggi? Perché una volta c’erano i carcerati e le donne di malaffare che se li facevano… è per sempre e le scelte per sempre sono sempre impegnative…”.

Cara Ingrid Muccitelli, speriamo solo che chi ha scelto te per condurre dei programmi su Rai 1 non la consideri una scelta impegnativa e quindi una scelta per sempre.

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

2 thoughts on “Una mattina d’estate con Ingrid Muccitelli su Rai 1: la pasta con le sarde, i tatuaggi, i fichi avvolti nella pancetta, il lato b tonico, la convivenza e, ovviamente, Papa Francesco

  1. Sara Miglietta ha detto:

    Mi auguro che questo blog sia autorizzato e soprattutto dichiaratamente e ufficialmente
    Di satira televisiva
    Perche` un conduttore e conduttrice non sono mai per fortuna
    Come li descrivete voi.
    Non possono avere solo difetti.
    Nessuna persona al mondo li ha .
    Altrimenti non ci faremmo piu` un senso e gusto personale.
    Io in Ingrid Muccitelli non ci trovo nulla di male.
    Per la Rai e` dolce rassicurante sorridente non volgare . E` DA RAI UNO .
    Dove sta il problema?
    Esiste il tele comando .
    Leggete le istruzioni se non vi aggrada qualcuno
    Invece di offenderlo moralmente con “inspiegabilmente” che non articola nessun giudizio oggettivo o obiettivo , ma solo soggettivo e chiaramente inquinato .
    Ingrid Muccitelli vale e lo dimostrera` e piano piano imparera` i ritmi televisivi.

    Appuntamento ai suoi fan
    Domani alle 7
    W Ingrid .
    W la Rai .

    Sara Miglietta
    Cugina di Mietta

    • akio ha detto:

      Cara Sara, la mia opinione vale la tua per la costituzione italiana. Io non offendo nessuno esprimo un’opinione da telespettatore. Come vedi ho autorizzato il tuo commento come doveroso. Però no ti permetto di fare allusioni a mie possibili scorrettezze. Questo è un blog che parla di tv in modo ironico e per ogni osservazione c’è la motivazione. A me la Muccitelli oggi è anche in passato non è piaciuta ma sono pronto a scriverne bene quando mi piacerà.

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: