Come direbbe Shakespeare, molto rumore per Alessandra Amoroso

Cara Maria De Filippi, è in uscita Amore puro, il nuovo album di Alessandra Amoroso, una delle tue concorrenti preferite del talent show Amici di Maria De Filippi. La macchina produttiva che la sostiene le ha organizzato un miniconcerto di lancio in diretta radiotelevisiva, andato in onda sabato scorso su RTL 102.5. Uno spettacolino di un’ora ad uso dei fan più scatenati. Come location è stato scelto il Globe Theatre di Villa Borghese a Roma. L’esibizione della Amoroso si è inserita perfettamente nella cornice shakespeariana visto che ha avuto momenti drammaturgici, tragicomici e da commedia.

La Amoroso è un’artista che non contiene le proprie emozioni e quando parla del suo diario, della sua terra e della sua famiglia, raggiunge altissime vette drammaturgiche. In particolare quando parla del suo Salento le viene il groppo in gola, trattiene a stento, ma non troppo, le lacrime e la voce le si rompe in gola. Il telespettatore che la vede in quelle condizioni non può fare a meno di paragonare la sua sofferenza a quella che provavano gli emigranti italiani quando lasciavano la patria per attraversare l’oceano in cerca di fortuna. Chissà come deve essere dura la vita che la macchina produttiva le sta spianando davanti se questa povera ragazza deve in continuazione guardarsi indietro, con le lacrime agli occhi e la voce rotta dall’emozione, per ricordarci quanto è attaccata alla sua terra d’origine. I momenti tragicomici del miniconcerto sono stati molti: dai siparietti concettualmente minimalisti e pseudo divertenti con il conduttore, al racconto del primo contatto con Tiziano Ferro che l’ha aiutata per questo album e le ha dato i primi rudimenti di scrittura come autrice. La modestia di Alessandra Amoroso è ostentata come fanno tutti quelli che escono dalla tua scuola. Poi però nei fatti, sul palco, si lasciano andare senza motivo ad atteggiamenti che in confronto Lady Gaga è una che si contiene. E qui veniamo alla componente da commedia shakespeariana del concertino di sabato scorso. La Amoroso un tempo sarebbe stata classificata una “urlatrice”. Lei però, insieme alla sua amica-rivale Emma Marrone, sta ridisegnando quella figura di cantante e la sta trasformando in “strillatrice”. Non è facile cantare e strillare nello stesso tempo e se a questo si aggiunge la forte componente emozionale che l’artista vive e somatizza, allora non c’è da meravigliarsi se la sua esibizione sul palcoscenico ne risente non poco e perde brillantezza. E’ successo spessissimo nella diretta televisiva di sabato. La Amoroso nella sua immensa generosità per i suoi fan si è lanciata in ripetuti tentativi di acuti che non le sono venuti tanto bene. La sua bravura è consistita essenzialmente nell’accorgersene subito e nel trovare una soluzione da artista arrivata a fine carriera. Nel momento dell’acuto smetteva di cantare e porgeva il microfono al pubblico. E’ uno di quei gesti che anche il settantenne Mick Jagger fa; un paio di volte al massimo in un concerto. Alessandra Amoroso lo ha fatto una decina di volte in un concertino. Cara Maria De Filippi, è impressionante il primo piano di Alessandra Amoroso che strilla tutta la sua arte negli acuti. Altrettanto impressionante è vederla in difficoltà nel gestirli in abbinamento con le sue emozioni che non riesce a trattenere e con le esigenze di ammiccare alla telecamera. Avrebbe tanto bisogno di tornare un po’ nella tua scuola per un ripasso generale.

53 risposte a "Come direbbe Shakespeare, molto rumore per Alessandra Amoroso"

  1. luvale200289 25 settembre 2013 / 12:42

    Concordo con quanto scritto in quest’articolo, ma mi piacerebbe sottolineare la potenza mediatica ed pubblicitaria che ha Alessandra Amoroso!! Mi chiedo avrebbe avuto tutto questo successo e queste vendite se la “mamma famosa” non avesse messo mani al portafoglio?? Perchè mi chiedo, come mai altri cantanti della Sony non hanno tutta questa pubblicità e passaggi radio a gogo se non fosse grazie alla collaborazione con la Fascino?? Che dici Akio alias Laura, di scrivere un articolo sul comportamento della sig.ra Fascino tenuto ad Italia’s got talent??? Veramente inqualificabile…..la sig.ra è sempre stata così attenta a tutti i suoi ragazzi usciti dal talent che ha riservato sempre ed ovunque lo stesso trattamento delle due salentine (anche se per me la preferita è l’Amoroso, pupilla numero 1) vero????? Mancanza di professionalità della sig.ra De Filippi, non è più presentatrice ma manager della Amoroso 😉

    • akio 25 settembre 2013 / 13:15

      non credo che la de filippi paghi la pubblicità alla amoroso o ne sia la produttrice ora è evidente però che il suo sostegno ce l’ha avuto e probabilmente ha ancora un bel peso anche con le case discografiche che pendono a quanto vedo in tv dalle sue trasmissioni

      • luvale200289 25 settembre 2013 / 15:18

        Non pensa che la Fascino abbia investito dei soldi per il lancio pubblicitario di Alessandra Amoroso?? Io qualche domanda me la farei, visto che, altri artisti della Sony non hanno avuto lo stesso trattamento….artisti famosi come pure Giorgia 😀 Lo sa quanti store farà l’Amoroso per il lancio del suo cd??? E’ sulla sua PU e quante volte si sente la sua canzone “amore puro” nelle pubblicità di Mediaset!! Se non basta che ne dice di questa dichiarazione del presidente della Sony

        il presidente di Sony Music Italy:”Coronamento di un sogno. È partita con un’idea di mettere insieme due tipi di produzione, abbiamo lavorato tantissimo in team. Ringrazio anche la Fascino che ci ha supportato. E Tiziano Ferro e Michele Canova che hanno prodotto l’album.”

        Sono sicura che la Fascino (Maria De Filippi) l’ha fatto per beneficenza….per curiosità perchè non guarda il video dell’ospitata di Alessandra Amoroso è patetica la raccomandazione che ha per questa ragazza, suo prodotto 😉

        E non mi scriva che rosico, questo è guardare l’evidenza 😀

      • akio 25 settembre 2013 / 16:15

        luvale, ma l’hai letto il mio post? guarda che ho parlato di apparato produttivo che le spiana la strada. pero’ non avendo prove provate che la fascino produce direttamente la amoroso posso solo supporlo e non darlo per certo. se digiti baglioni nel motore di ricerca interno a questo blog trovi un post molto significativo su come la penso sulla de filippi

      • luvale200289 26 settembre 2013 / 08:58

        😀 😉

    • akio 25 settembre 2013 / 10:29

      cara bubu3k, per i fan di Alessandra Amoroso qualsiasi cosa lei faccia è un successo. non ho ascoltato l’album e non posso valutarlo. posso ribadire quello che ho visto sabato e cozza molto con il tuo articolo. diciamo che non mi ha entusiasmato come ha entusiasmato te. però ti lascio volentieri questo spazio nei commenti per la promozione del tuo articolo perché la tua opinione vale la mia.

  2. Antonio 24 settembre 2013 / 20:54

    Grazie all’autore dell’articolo!!!! Posso condividerlo???
    Finalmente qualcuno che riconosce quello che da tempo continuo a ripetere! Solo una cosa ho capito di sicuro: la De Filippi ed il suo entourage sanno come pompare e ingigantire tutto quello che ruota intorno alle loro pupille “strillatrici”! La musica gli artisti veri e le canzoni che “restano”….sono altro!

    • akio 25 settembre 2013 / 10:53

      cantanti a progetto. finito il progetto finito il cantante

  3. misia 24 settembre 2013 / 20:23

    Complimenti akio….finalmente esiste qualcuno che ha il coraggio di parlare liberamente e dire ciò che molti pensano….purtroppo impossibilitati ad intervenire…mi auguro che presto anche altri aprano gli occhi e che non si lascino comprare !!!! Grazie ancora!

    • akio 25 settembre 2013 / 10:52

      credo che non si facciano comprare è solo che così vendono una marea di copie!!!! di giornali

  4. Bandida 24 settembre 2013 / 17:49

    Akio sei irresistibile!L’allusione del titolo è una vera e propria stilettata, infatti il titolo originale della commedia inglese era “Molto rumore per nulla”, tratte le debite conclusioni e “associazioni” …

  5. Dovesei 24 settembre 2013 / 16:41

    Citerò a questo proposito un commento dell’acidissimo Cristiano Malgioglio, che mi ha fatto molto ridere. Senza fare nomi ( e chi mai si permetterebbe di toccare le figlie di maria…) se n’è uscito con un “Ci sono certe lavandaie e pescivendole in classifica!” O.T: ti ringrazio per il commento lasciato da me.

    • akio 24 settembre 2013 / 16:45

      ho vissuto anch’io quel post e mi salvo solo perche sono solo ma senza scialare e facendo molti sacrifici

  6. Hermione 24 settembre 2013 / 16:04

    Akio, promettici che farai anche una recensione OBIETTIVA E VERITIERA del cd… non vedo l’ora di leggerla! ahahahaha

    • akio 24 settembre 2013 / 16:05

      no, non me li chiedere

      • Hermione 24 settembre 2013 / 16:15

        nooo daiii ti pregooooo

      • akio 24 settembre 2013 / 18:20

        ok se lo trovo su storify ci faccio un pensierino all’analisi del testo tipo la frase di quella canzone di emma marrone che dice ‘la storia non e’ la memoria ma la parola’

  7. chiara 24 settembre 2013 / 16:03

    La pesantezza e l’onnipresenza in radio e in tv di questa ragazza (che non ha più voce) è diventata insopportabile almeno quanto quella di chi la sponsorizza e la spalma ovunque senza vergogna.

  8. Irene 24 settembre 2013 / 16:03

    Finalmente qualcuno dotato di obbiettività e onestà intellettuale! Che la tua voce possa sovrastare quella di una critica asservita al sistema che ci crede tutti quanti dei poveri imbecilli incapaci di vedere con i nostri occhi e sentire con le nostre orecchie. Tra tanti affezionati al carro del vincitore e tanti pecoroni ottenebrati che si lasciano dire cosa è bello e cosa non lo è, cosa va di moda e cosa no, cosa si deve comprare e cosa si deve evitare, ecco che spunta finalmente una lucidissima analisi dell’operazione “beatifichiamo la più grande cantante del momento anche se non lo è”, cosa che ha ormai superato ogni limite e vergogna frantumandoci ampiamente i cosiddetti! Clap clap clap! Dimmi dove sei che voglio venire a baciarti in bocca! 🙂

  9. patry78 24 settembre 2013 / 15:47

    Finalmente qualcuno che dice e scrive la verità…sono convinta che l’Amoroso durerà ancora poco…non credo che avrà una lunga carriera !!

  10. valentina 24 settembre 2013 / 14:35

    Ahahhaahahhahhhhah bella recensione…finalmente qualcuno che descrive la REALTA’ e non le fantasie..bravo/a chiunque tu sia

    • akio 24 settembre 2013 / 15:34

      esatto, semplicemente quello che ho visto e sentito senza pregiudizi o altro. ho visto la impostazione del grande evento e mi sono incuriosito. poi ho visto che non era un grande evento e l’ho scritto.

  11. Vale 24 settembre 2013 / 13:54

    Sto ancora ridendo ahah un mito XD

  12. Annamaria Rizzitiello 24 settembre 2013 / 12:38

    finalmente la pura è santa verità sta x venire allo scoperto è che qualcuno se ne stia rendendo conto di questa realtà sono felicissima aprite gli occhi è le orecchie che è tutta una messa in scena …meravigliosa la giornalista che non si è fatta scrupolo di nulla grande ahahah

  13. AnnaSpocchiossa 24 settembre 2013 / 11:44

    Grazie! Non smetto di ridere.ha,ha,ha!
    Purtroppo per i più confermo ! Ho ascoltato la diretta per radio per curiosità..visto che l’album è prodotto dal mio amatissimi Tiziano! Anche lì…non ho potuto farne a meno!
    Per quanto riguarda …le “vere recensioni” se mi pagano.. ne scrivo una premi pullitzer!
    Povera Italia….tutti pronti ad osannare l’inconsistenza!
    Ascoltate Giorgia o Elisa…e sentirete cosa vuol dire cantare ..e non tracannare!
    Peace and love col cuore! 😀

    • akio 24 settembre 2013 / 12:39

      anna, grazie a te per aver sintetizzato altrettanto bene quello che volevo dire. se trovo il video su youtube lo posto così avrai modo di visualizzare quello che ho scritto.

    • blackmusic84 25 settembre 2013 / 01:34

      Brava Anna!!!

  14. Laura 24 settembre 2013 / 11:03

    PS: Akio: ho scritto uomo, forse invece è una donna? comunque è assolutamente ininfluente!!!! complimenti anche per l’ronia sottile e pungente!!! Fantastico/a!!!!!

    • akio 24 settembre 2013 / 11:08

      uomo,Fabrizio senza nick, grazie Laura

  15. Hermione 24 settembre 2013 / 10:11

    MA GRANDIOSOOOOO!!! HAHAHAHH CHIUNQUE SIA CHI HA SCRITTO QUESTO ARTICOLO, LO AMO DA MORIRE HAHAHAHAHAAHAHAH Vi prego, fatelo diventare virale, spammatelo in ogni dove ahahahahahahhaahhaah QUOTO OGNI SINGOLA PAROLAAAAAAAAAAA!!!! Finalmente qualcuno che dice la verità e non è il solito lecchino venduto che scrive elogi a non finire solo perchè pagato dalla sony e da maria! Grande. Sei un grande!

    • akio 24 settembre 2013 / 10:40

      grazie Herm, ripeto, sono un semplice blogger e mi fa piacere che il post ti sia piaciuto e che tu lo ritenga aderente alla realtà che appare dalla tv. buona giornata, Akio

  16. Patty 24 settembre 2013 / 08:07

    @ Finalmente un giornalista che non ha paura a scrivere la verità…. STANDING OVATION…. sia per lui che per l’articolo più che veritiero!!

    • akio 24 settembre 2013 / 08:42

      grazie patty, non sono un giornalista sono solo un blogger che esprime le sue opinioni e commenti sulla programmazione televisiva e su come i personaggi televisivi e dello spettacolo si esibiscono. grazie e a presto, Akio

  17. gabry 24 settembre 2013 / 07:09

    Articolo veritiero e divertente, complimenti!

    • akio 24 settembre 2013 / 07:14

      grazie gabry. buona giornata, Akio

  18. blackmusic84 23 settembre 2013 / 23:59

    Ottimo articolo! Una cantantucola da 4 soldi!!! povera Italia…ridateci Giorgia, Mina e Mia Martini per favore!!!!!!!!!!

    • akio 24 settembre 2013 / 06:49

      mi piacciono molto Mina, Mia Martini e Giorgia come cantanti come artiste e per la loro storia professionale che si sono create giorno dopo giorno sul campo, senza essere dei progetti creati a tavolino.

  19. Mik 23 settembre 2013 / 22:28

    E ti credi scrittore? e lo reputi articolo?…per fortuna ci sono state recensioni vere..e dettagliate…con tanto di servizi tg.Dal tuo canto fai solo la figura del poveraccio.cosa pensavi di suscitare con questo articolo idiota falso pieno di pregiudizio e di bassezza morale professionale e umana? Professionalmente parlando sei un reietto.umanamente mi pare di capire pure.AVESSI SOLO UN CAPELLO DELL’AMOROSO OGGI NON SARESTI QUI A SCRIVERE STE SCHIFEZZE DA FALLITO.vergogna.Anzi non farlo…a priori si è capito quanto vali 0.ANDIAMO A LEGGERE BLOG INTERVISTE E RECENSIONI COME SI DEVE BUFFONE. e magari cancellalo pure il commento. .facilmente immaginabile. ridicolo.

    • robby 24 settembre 2013 / 15:20

      che scoperta, è ovvio che ci sono quintali di recensioni e interviste con pareri assolutamente favorevoli in giro ! Quando la fascino sponsorizza, e in particolar modo con la prediletta ( come afferma Maria), non bada a spese ! Per fortuna le orecchie alcuni le hanno ancora libere da interferenze e condizionamenti, e sono in grado di capire da soli se una canzone è bella o no, se un cantante sta cantando bene o no ! Posso leggere tutte le recensioni che vuoi, ma questa ragazza urla, urla e urla !

      • molly 24 settembre 2013 / 20:50

        e stona aggiungerei

  20. viga1976 23 settembre 2013 / 10:36

    scuole serali per cantanti
    questo si che sarebbe un ottimo spin off di amici ^_^

    • akio 23 settembre 2013 / 10:38

      calcola che ultimamento ho deciso di essere buono con i “giovani” e quindi non ho infierito più di tanto

      • Mik 23 settembre 2013 / 22:29

        Ma che devi infierire?? Ma dovrebbero infierire con te e le baggianate che scrivi che sei ridicolo.

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.