Category Archives: breaking news

Processo Ruby: Berlusconi assolto in appello. Santoro fatto definitivamente fuori dal Caimano. Sono tante, troppe, le puntate di Annozero e di Servizio Pubblico da buttare

Caro Michele Santoro, come accade sempre quando d’estate ci sono notizie succulente, tu e Servizio Pubblico siete in vacanza. E non credo basti al tuo pubblico che il tuo editorialista di punta Marco Travaglio ieri si sia presentato a Bersaglio Mobile di Enrico Mentana per spiegare che l’assoluzione in appello di Silvio Berlusconi nel processo Ruby, per la parte relativa al reato di concussione, è frutto della legge Severino che ha diviso in due il reato e ha consentito a Berlusconi di essere “Assolto perché il fatto non sussiste”.

Invece, dall’accusa di prostituzione minorile, Silvio Berlusconi è stato assolto “perché il fatto non costituisce reato”.

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , ,

La nuova Sportitalia: Caro Michele Criscitiello, lo sai che Antonio Conte si è dimesso da allenatore della Juventus?

Caro Michele Criscitiello, che Sportitalia avrebbe avuto delle difficoltà a confermarsi sui livelli della passata stagione era facile prevederlo. Che avete perso lo sprint, la brillantezza, i collaboratori e i mezzi tecnici delle passate stagioni è confermato dal ricorso ad espedienti televisivi da serie Zeta.


Ieri però si è aggiunto un elemento definitivo al quadro clinico piatto della nuova Sportitalia: tu (e Alfredo Pedullà) vi siete trovati davanti alle dimissioni di Antonio Conte da allenatore della Juventus, senza aver detto nulla di questa “possibilità” ai vostri telespettatori da quando sono iniziate le trasmissioni della nuova Sportitalia.  

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , ,

Crimea: l’ottimo lavoro di Lucia Goracci inviata di RaiNews 24

Cara Lucia Goracci di RaiNews 24, ho seguito attraverso le tue corrispondenze l’evolversi della crisi tra Russia e Ucraina che ha portato all’annessione della Crimea da parte della Russia di Vladimir Putin. Sei stata capace di rendere televisivo questo inizio della nuova “guerra fredda” anche se non c’erano gli elementi della “guerra calda”. La sproporzione tra la forza militare russa e quella ucraina è tale che non si è andati oltre qualche schermaglia. Niente massicci movimenti di truppe, niente contraerei notturne, niente cacciabombardieri che decollano, niente batterie antimissile, niente combattimenti casa per casa a colpi di kalashnikov. Niente di tutto quello che avrebbe reso più televisivo, a tutte le ore, questo evento storico.

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , ,

Matteo Renzi ha ricevuto dal presidente Giorgio Napolitano l’incarico di formare un nuovo governo. L’anno televisivo di avvicinamento alla poltrona di premier nei post di Caro Televip.

Cari lettori di caro televip, questa mattina il segretario del Partito Democratico Matteo Renzi ha ricevuto dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano l’incarico per la formazione del nuovo governo; Matteo Renzi ha accettato con riserva. Mi sembra interessante riproporvi i link ai post che, nell’ultimo anno, caro televip ha dedicato al “fenomeno Renzi in tv”.

Continua a leggere

Contrassegnato da tag ,

Alluvione in Sardegna, i primi video zona per zona postati da CitizenReporter su youreporter.it

Contrassegnato da tag ,

Oggi lutto nazionale per la morte di centinaia di migranti su un barcone al largo di Lampedusa

 

Contrassegnato da tag , ,

Jeff Bezos, The Washington Post e quella frase di Souchak-Belushi in Continental divide

Caro Aaron Sorkin, l’acquisto del Washington Post da parte del papà di Amazon Jeff Bezos è una di quelle notizie che avranno di certo fatto la gioia dello sceneggiatore premio Oscar per The social network. Il rapporto tra potere, economia e informazione è presente, a diversi livelli, in tutte le tue sceneggiature. Tra le novità che attendo di più della prossima stagione tv c’è la tua ultima serie The Newsroom (la trasmetterà Rai 3) in cui racconterai il dietro le quinte dell’informazione televisiva americana.

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Il caso kazako e il peso dell’assenza di trasmissioni come Servizio Pubblico e Piazzapulita

Caro Michele Santoro, come vanno le vacanze? Bene? Bravo! Bis! Qui in Italia le cose non vanno altrettanto bene. E’ scoppiato il caso kazako e tu non ci sei. Ci sarebbe tanto bisogno di un puntatone di Servizio Pubblico ma tu non ci sei. Sono andato sul sito ma la home page è tristissima, tutta nera con la scritta: “Arrivederci a settembre. Servizio Pubblico torna a settembre”. Lo so che non puoi andare in onda 12 mesi su 12 e che una grande star della tv deve seguire il flusso delle stagioni televisive e presentarsi come tutte le altre grandi star all’inizio della nuova stagione televisiva quando tornerai a misurarti con gli ascolti e la concorrenza. Capisco che pretendere l’allestimento di una puntata di Servizio Pubblico per il caso kazako può sembrarti una esagerazione ma la tua anima di giornalista sa bene che non lo è.

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , ,
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 105 follower